La squadra di calcio di Capistrello sfiora l’accesso ai play off. Sindaco Ciciotti: “siete un orgoglio per l’intera comunità”



Capistrello – Si è concluso ieri un altro anno di sport per la realtà calcistica di Capistrello. La squadra della Città ha portato a termine l’ennesima stagione agonistica nell’ostico e stimolante campionato di Eccellenza, sfiorando di pochissimo l’accesso ai play off. Questa amministrazione vuole ringraziare la società granata per la straordinaria costanza nell’impegno profuso e per la bontà dei risultati perseguiti.

Sono orgoglioso di questi uomini e queste donne che, per amore dei nostri colori e spinti da un monito di diffusione dei valori sani dello sport, garantiscono da ben 12 anni la massima categoria regionale. Non è cosa facile programmare una stagione e riuscire a portarla a termine. Servono risorse umane ed economiche importanti, cura delle strutture, coinvolgimento costante della cittadinanza e il giusto sostegno delle istituzioni. Ecco perché vogliamo ribadire, ancora una volta, la nostra vicinanza ai dirigenti ed esprimere l’enorme soddisfazione ai ragazzi di Gianluca Giordani per il brillante campionato condotto. Siete un orgoglio per l’intera comunità, ha dichiarato il sindaco Francesco Ciciotti.

L’US Capistrello, con la vittoria netta per 3-0 nell’ultima giornata disputata ieri al “Comunale” contro il Villa 2015, chiude la stagione al quinto posto in classifica, dietro solo alle corazzate Torrese, Giulianova, L’Aquila e, ovviamente, Avezzano, campione d’Eccellenza al quale vanno le migliori congratulazioni per l’importante salto di categoria.

Non dimentichiamo – ribadisce Ciciotti – che, ad eccezione dei vicini avezzanesi, il Capistrello è, assieme a L’Aquila e alla neo promossa Ovidiana di Sulmona, la massima espressione del calcio provinciale. Parliamo delle più importanti realtà cittadine d’Abruzzo, centri urbani di altro livello con possibilità economiche molto diverse dalle nostre. Classificarci davanti a piazze come Lanciano, la cui storia calcistica è di assoluto rilievo nazionale, è motivo di grande orgoglio. Questa società porta in alto il nome di Capistrello sui principali campi della regione, e per questo a loro va la nostra gratitudine e il nostro plauso. Tra l’altro, la portata dei benefici che questa società porta alla Città, va intesa anche nell’ottica della formazione e della crescita delle nuove leve. Non solo la prima squadra, bensì una scuola calcio che vanta un centinaio di piccoli calciatori e un prestigioso settore giovanile, cantera di talenti riconosciuti dagli addetti ai lavori, tanto che i nostri fuoriquota si confermano, anno dopo anno, i migliori della categoria”.

E proprio in riferimento alla linea giovane, oggi stesso la Juniores granata, allenata da Paolo Giordani, dopo aver vinto il proprio girone, scenderà in campo per la semifinale d’andata delle fasi finali, nel gruppetto ristretto delle migliori quattro Under 19 regionali. Ulteriore motivo di vanto per questa Città, terra di sport e di aggregazione.

Comunicato stampa Comune di Capistrello


Leggi anche