La Scuola Don Bosco di Avezzano dice no alla guerra



AvezzanoNo alla guerra. E’ questo il messaggio lanciato questa mattina dai bambini della Scuola Primaria Don Bosco di Avezzano.

L’articolo 11 della Costituzione Italiana scritto su un cartello dietro la bandiera verde, bianca e rossa, una famosa frase del filosofo e poeta tedesco Hegel e un bellissimo disegno di un bambino ucraino e di una bambina russa che si tengono per mano sotto un arcobaleno i cui colori simboleggiano la pace sono i lavori dei piccoli studenti esposti nei cancelli della scuola.

Tutti gli alunni, attraverso il progetto “Don Bosco fa didattica”, si sono attivati per dare una forte testimonianza di vicinanza e solidarietà al popolo ucraino e, in particolare, a tutti i bambini che, da diversi giorni ormai, si trovano in pericolo e sono costretti a fuggire dalla guerra. 

Un messaggio di pace che arriva dai più piccoli e che porta con sé la speranza della fine delle ostilità in Ucraina.



Leggi anche