La scelta della Destra alle amministrative di Avezzano. La Mazzocchi: “Se Avezzano è pronta a una donna io ci sono ma solo con l’appoggio di tutti”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. Sulle amministrative di primavera, in cui verrà eletto il nuovo sindaco di Avezzano, Felicia Mazzocchi, attuale consigliere provinciale di minoranza, ha le idee chiare: “Io sono pronta a scendere in campo per dare un volto alla destra, purché ci sia un programma condiviso e purché al mio fianco ci siano tutti i rappresentanti dell’orientamento di Destra della città”.

A quanto pare ieri sera c’è stata una nuova riunione del Nuovo Centro Destra ma interpellata sull’argomento la Mazzocchi chiarisce che lei non era presente e dice di non saperne nulla.

Nella rosa dei nomi da presentare per il volto della Destra alle amministrative di Avezzano il suo nome è stato fatto diverse volte. Sarà lei il candidato?

“Che le possono dire… (ironizza). Sicuramente è chiaro che io nella fossa dei leoni non ci vado se non ho una squadra ‘fatta a dovere’, che condivide un progetto. Non serve incrementare un numero di candidati sindaci a una potenza sempre maggiore, tutti i cittadini sono potenziali candidati ma è più ragionevole non disperdere forze. Se non è il momento per un candidato donna, se non c’è un’ampia condivisione intorno alla mia persona io non mi presento assolutamente. Se invece tutti coloro che sono orientati verso un centro destra, o meglio, una Destra, allora ci posso stare”.

Quindi chiede l’appoggio politico di tutte le forze politiche di Destra?

“Come Destra intendo da Fratelli d’Italia a Forza Italia, paradossalmente anche Gabriele De Angelis lo considero di orientamento di destra. Al momento c’è una sola certezza, che è tutto ancora con un contorno labile e sfumato”.

In questi ultimi giorni qualcuno ha fatto anche girare voci sul fatto che la Mazzocchi potesse appoggiare il sindaco uscente Gianni Di Pangrazio e l’amministrazione uscente, parlando anche di un accordo politico tra Di Pangrazio e l’onorevole Filippo Piccone.

Felicia Mazzocchi in merito all’argomento chiarisce:

“Non apparterrò a chiunque e non farò mai parte dell’orientamento dell’amministrazione uscente. Di chiacchiere se ne fanno tante. Io non ho mai avuto a che fare con questa amministrazione comunale ma non per via delle persone, parlo di argomenti, naturalmente. Non ho nulla contro le persone. Sto analizzando uno alla volta gli argomenti che devono essere affrontati, un esempio è quello delle scuole per cui mi sono presa anche dei colpi ma non è un problema perché ho le spalle grosse. L’unica cosa che ci tengo a sottolineare è che per quanto riguarda me non ho mai avuto nessuna ingerenza con l’amministrazione Di Pangrazio e come non l’ho avuta in passato non la avrò nemmeno in futuro”.

Il fatto che la Mazzocchi non sia mai entrata nell’amministrazione Di Pangrazio è d’altronde un dato di fatto.

Si può ipotizzare in qualche modo l’avvicinamento e l’appoggio alla candidatura di De Angelis? 

“Lascio aperte tutte le strade, anche sulla mia persona, in quest’ultimo caso solo con i presupposti di un’ampia condivisione, ma comunque non mi va di lasciare spazio a una seconda vittoria di Di Pangrazio”.

 




Lascia un commento