La Residenza dei Marsi “San Bartolomeo” inaugura la sala convegni al Beato Alvaro del Portillo

Avezzano – Sabato 18 marzo, in Avezzano, presso la Residenza dei Marsi “San Bartolomeo”, alle ore 10.30, verrà intitolata la sala convegni al Beato Alvaro del Portillo, prelato dell’Opus Dei, ove sarà affisso un prestigioso quadro realizzato dal famoso Istituto d’arte sacra di Firenze, diretto dal dott. Giorgio Fozzati, unitamente ad una targa con la seguente motivazione: “il Beato Álvaro del Portillo è stato il più stretto collaboratore di San Josemaría Escrivá, fondatore dell’Opus Dei, e suo primo successore dal 1975 al 1994. È stato un uomo fedele alla Chiesa di Cristo, un sacerdote paterno cha amava tutti, un vescovo affettuosamente unito al Papa. Ha percorso insieme a San Josemaría le strade d’Abruzzo nei suoi molti viaggi apostolici, pregando e benedicendo i suoi abitanti”.

A seguire ci sarà una Tavola rotonda dal titolo “Anzianità: una stagione per la vita” che avrà come relatori Mons. Pietro Santoro Pastore dei Marsi – e il Prof. Flavio Keller – Ordinario di Fisiologia dell’Università Campus Biomedico di Roma. Il momento sarà moderato dal dott. Gino Milano e accompagnato da interventi da parte della dott.ssa Maria Teresa Letta, della dott.ssa Anna Maria Bacchetta e del dott. Raffaele Nappi.

L’evento ha il patrocinio gratuito della Croce Rossa Italiana, del Centro Elis e dell’Associazione Rindertimi ed è stato interamente sovvenzionato dall’azienda rappresentata da Vincenzo Fracassi.

Analoga iniziativa è stata svolta anche in Trasacco nel 2005 ove fu dedicata una piazza, prima nel mondo, al Beato Alvaro del Portillo, su iniziativa dell’indimenticabile Avv. Gina Maria Corsi e di Michele Retico.

Inoltre, la Residenza dei Marsi, oggi riceverà una gradita visita da parte del primo cappellano militare capo della G. di F. nella riserva Mons. Gabriele Teti e già Postulatore Generale dell’Ordinariato Militare per l’Italia.

Lascia un commento

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0.00
Send this to a friend