La stazione ferroviaria di Pescina e il progetto mai attuato di trasporto su rotaia dei prodotti del Fucino
La stazione ferroviaria di Pescina e il progetto mai attuato di trasporto su rotaia dei prodotti del Fucino
Pescina – In un’estate degli anni ’80 fece sosta presso la stazione F.S. di Pescina il famoso “Treno Verde” con una mostra itinerante organizzata dal Ministero dei Trasporti,...
13 Gennaio 1920: il deputato Erminio Sipari celebra la Marsica a 5 anni dal terribile terremoto del 1915
13 Gennaio 1920: il deputato Erminio Sipari celebra la Marsica a 5 anni dal terribile terremoto del 1915
Marsica – Erminio Sipari (Alvito 1869 – Roma 1968) è spesso ricordato per essere stato il fautore e primo presidente del Parco nazionale d’Abruzzo, uno dei pionieri della conservazione...
Castello baronale dei Colonna (Avezzano)
L’arrivo dei  Colonna nella Marsica: amministratori del feudo in fermento nel 1653
Dopo la morte di Marcantonio (24 gennaio 1659), gli successe nei possedimenti marsicani Lorenzo Onofrio Colonna che, alla metà degli anni ottanta del XVII secolo, incappò nella celebre guerra di successione...
Aquiloniam, Cominium, Velia, Palumbinum ed Herculaneum: dove si trovavano le località citate da Tito Livio?
Aquiloniam, Cominium, Velia, Palumbinum ed Herculaneum: dove si trovavano le località citate da Tito Livio?
È vero: Aquiloniam, Cominium, Velia, Palumbinum ed Herculaneum non sono località dell’Abruzzo. Però va anche detto che fino al 1963 l’Abruzzo e il Molise erano una sola Regione, ed ecco spiegato il mio...
pieralice
Giacinto De Vecchi Pieralice, un erudito tra il carseolano e Roma
Giacinto De Vecchi Pieralice (1842-1906) fu un intellettuale con vasti interessi culturali nel campo umanistico e storico. Nacque a Castel Madama (RM) il 16 dicembre 1842 da Michele Pieralice ed Eufrasia...
Due donne di Civita d'Antino ritratte nei pressi di Palazzo Ferrante dal famoso artista danese Kristian Zahrtmann nel 1904
Due donne di Civita d'Antino ritratte nei pressi di Palazzo Ferrante dal famoso artista danese Kristian Zahrtmann nel 1904
Civita d’Antino – Il titolo originale dell’opera di Kristian Zahrtmann di cui parliamo è “Udenfor Seminariemuren i Civita d’Antino” che, tradotto in italiano, diventa...
Come vestivano i banditi Scarpaleggia e Simboli
Il banditismo nella Marsica nei secoli XVI-XVIII: complicità, aberrazioni e compromessi
Lo storico Julian Paz y Espeso, nella sezione manoscritti della Biblioteca Nazionale di Spagna (Archivio Simancas) ha sostenuto che nella prima metà del Seicento, prevalse nel viceregno napoletano il giudizio...
La necropoli di Val Fondillo
La necropoli di Val Fondillo
Opi – La presenza dell’uomo nel nostro territorio è documentata sin dal Paleolitico, tra 300.000 e 120.000 anni fa, quando quest’area era occupata da gruppi di cacciatori in cerca di cibo, quindi...
Cerca
Close this search box.
Home » Attualità » “La nuova comunicazione ambientale”, incontro formativo per giornalisti ambientali

“La nuova comunicazione ambientale”, incontro formativo per giornalisti ambientali

Facebook
WhatsApp
Twitter
Email

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Guida Maria Bonanni
Guida Maria Bonanni
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Maria Sireus
Maria Sireus
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Dino Zaghini
Dino Zaghini
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Antonio Giusti
Antonio Giusti
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Vittoria Cornacchia
Vittoria Cornacchia
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Anna D'Amico
Anna D'Amico
Vedi necrologio

L’Aquila. L’ambiente è democrazia, legalità e libertà: questo è il messaggio più forte emerso dall’evento La nuova comunicazione ambientale che si è tenuto questa mattina a L’Aquila.

L’incontro è stato introdotto da Roberto Mingardi (Rai – Abruzzo) e da Salvatore Santangelo (L’Aquila che Rinasce) che hanno spiegato il senso di questo incontro nell’ambito dei momenti formativi dell’Odg – Abruzzo e dell’intenso calendario di Onda d’innovazione 2017.

Raffaele Sassun (presidente onorario della Fondazione KKL/Italia) – dopo aver sottolineato come l’ambiente rappresenti un orizzonte di pace e prosperità – ha voluto ricordare come l’obiettivo centrale della comunicazione ambientale sia quello di informare i cittadini, promuovendo comportamenti di minor impatto.
L’informazione ambientale serve dunque a creare un’azione consapevole, stili di vita sostenibili. Gli elementi centrali di questo percorso sono l’emozione, la partecipazione, il ricordo, l’appartenenza e l’educazione alla bellezza.
Il capitano Stefano Cazora dell’Arma dei Carabinieri ha ripreso un allarme già sollevato da Mingardi: l’attenzione sulle tematiche ambientali – cresciuta nell’opinione pubblica – diminuisce nei palinsesti e negli spazi comunicativi.

L’esigenza – in questa fase post-ideologica e postpolitica – è dunque quella di riscoprire il valore oggettivo della scienza e dell’approfondimento oltre ogni sensazionalismo.
Rivendicando la centralità del percorso professionale dei giornalisti ambientali sono stati indicati il valore del paesaggio, della proficua interazione tra uomo e ambiente, la centralità della salute.

Nel corso dell’iniziativa è stata presentata #Natura: la rivista che punta a raccontare e ad approfondire l’ambiente nazionale oggetto di tutela. Tra l’altro la legge ha delegato all’Arma dei Carabinieri il ruolo di Educazione ambientale.

Per Patrizio Schiazza (Ambiente e/è Vita) la comunicazione come elemento del processo decisionale e amministrativo, la formazione e l’accesso ai dati della PA.

Diversi gli amministratori locali presenti, tra questi Fernando Gatta (Villalago) e Domenico Di Cesare (Carapelle).

PROMO BOX

Il Portavoce Unicef Italia Andrea Iacomini ospite del Consiglio dei Bambini e dei Ragazzi del Comune di Avezzano
immagine celebrazioni a teatro
Comune di Celano
SICUREZZA 3
pallone-da-calcio
In arrivo dal Mit 37,19 milioni di euro per 6 nuovi treni per l'Abruzzo
Divieto di utilizzo, per consumo umano, dell'acqua della fontana di via Fonte Vecchia a Pereto
IMG-20240522-WA0004
Sacchi neri lasciati davanti alla sede della CRI di Carsoli: "Un'indecenza, vestiario e giocattoli vanno consegnati di persona e controllati"
I quadri di Florales a Magliano de' Marsi svelati dalla Pro Loco: saranno realizzati per la festa del Corpus Domini
Il 1° Giugno a Pescina lo spettacolo dei ragazzi dell'Anfass di Celano in onore di Sabina Santilli
Marsica ed Europa: un incontro per riflettere sulle prossime elezioni con il giovane giurista avezzanese Andrea Minieri
Trasacco commemora la Strage di Capaci con una targa dedicata a Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e agli agenti caduti
problema-acqua-in-italia
Al Santuario dell'Oriente la festa della Madonna di Fatima con l'antichissimo "Inno Akathistos"
ferrovia Roma-Avezzano
asma
Cunicoli di Claudio, Santangelo: “2,3 milioni per valorizzare il parco archeologico”
Comune di Celano
Restaurata la base processionale del busto di San Berardo di Pescina
Ricoperta di vernice rossa la targa di via Giorgio Almirante a Tagliacozzo
Flaconi per detersivo diventano piccole opere d'arte: l'ultima idea di riciclo creativo di Lenatorte per abbellire il borgo di Pescocanale
La biochimica scurcolana Anna Nuccitelli ottiene un dottorato negli USA: proseguirà i suoi studi presso l'University of Massachusetts
Liceo scientifico M.Vitruvio P.

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Guida Maria Bonanni
Guida Maria Bonanni
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Maria Sireus
Maria Sireus
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Dino Zaghini
Dino Zaghini
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Antonio Giusti
Antonio Giusti
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Vittoria Cornacchia
Vittoria Cornacchia
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Anna D'Amico
Anna D'Amico
Vedi necrologio

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Avezzano (AQ) n.9 del 12 novembre 2008 – Editore web solutions Alter Ego S.r.l.s. – Direttore responsabile Luigi Todisco.

TERRE MARSICANE È UN MARCHIO DI WEB SOLUTIONS ALTER EGO S.R.L.S.

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina