“La musica è la miglior medicina dell’anima”



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Quando le iniziative sono singolari e soprattutto di grande successo è inevitabile che se ne parli a lungo. È il caso dell’evento organizzato presso la Farmacia Stornelli in collaborazione al dottor Mario Madonna la sera di Venerdì 28 Aprile dove è stato ospitato un concerto di pianoforte del Tanguedia Quartet, un gruppo formato da quattro musicisti che fonda il suo repertorio sullo stile del tango argentino di Astor Piazzolla unitamente a sonorità timbrico-espressive di matrice mediterranea.
Il quartetto propone con grande originalità un repertorio che fonda la sua forza nell’eterogeneità di generi e stili musicali dai quali i quattro componenti provengono (musica colta, jazz, pop). Un sound inconfondibile offerto ad un’intensa attività concertistica che vede il quartetto esibirsi ormai in tutto il mondo e che ad oggi viene definito uno dei migliori gruppi italiani di tango argentino.

Padrino dell’iniziativa il dottor Mario Madonna, che racconta i motivi che lo hanno condotto ad appassionarsi al gruppo ma soprattutto alla musica in genere

“La passione per la musica nacque per me durante gli anni del seminario. Allora si ascoltava solo la musica classica o sacra, soltanto in seguito si è aggiunto l’interesse ai generi più disparati: Pink Floid, Genesis, Jazz di qualità, i Jethro Tull e i Doors tra i miei gruppi preferiti. Essere medico ti costringe inevitabilmente a delle responsabilità professionali psico-fisicamente molto impegnative e la musica per me è sempre stata come diceva Platone una grande medicina di conforto e distensione dell’anima.

L’idea di una serata come quella organizzata a fine Aprile presso la Farmacia Stornelli pone l’accento su un argomento che a me sta particolarmente a cuore, cioè il fatto che la zona della Marsica non sempre offre importanza a iniziative come queste che pongono la musica al centro di eventi per il territorio culturalmente molto stimolanti. Ringrazio la Farmacia Stornelli per aver messo a disposizione dell’iniziativa una location così singolare e suggestiva, dall’acustica sorprendentemente eccezionale perché è stato un modo per offrire gratuitamente a chiunque volesse partecipare la possibilità di assistere ad un evento unico nel suo genere”.

Il Tanguedia Quartet suonando praticamente in molte sale da concerto e nei più importanti festivals dedicati al tango, sia italiani che stranieri, ha confessato ovviamente di non aver mai suonato in una Farmacia e soprattutto di fronte una platea così eterogenea, a dimostrazione del fatto che la Farmacia Stornelli è pronta ad offrire uno spazio pensato per la salute del cittadino anche offrendo “cure” alternative di cui può beneficiare chiunque…e allora viva la musica!



Lascia un commento