Juan Carrito investito ed ucciso. Il Presidente del Parco Cannata: “Siamo tutti un po’ più poveri perché se ne è andato uno di famiglia”

“Sulla Strada Statale 17 prima della della Galleria G. Fiore, fuori dal Parco, è stato investito Juan Carrito che dopo alcuni minuti di agonia è morto a causa del trauma riportato nell’impatto con una vettura in transito” dichiara il Presidente del Parco, Giovanni Cannata.

“Fortunatamente la persona alla guida non sembra aver riportato traumi. Sul posto sono intervenuti per i primi soccorsi, Guardiaparco, Carabinieri, Carabinieri Forestali e il veterinario la D.ssa Scioli del Servizio Veterinario di Castel di Sangro. L’animale sarà recuperato dal personale del PNALM e trasportato all’Istituto Zooprofilattico per la necroscopia. Non ci sono parole per quello che è successo. J. Carrito era un orso problematico ma al Parco abbiamo fatto di tutto, contro tutto e tutti, per dargli una chance e farlo rimanere libero. Ora ci ha lasciato….”

“Siamo tutti un po’ più poveri perché se ne è andato uno di famiglia” conclude.

Leggi anche