“Italico”, la scrittrice Elsa Flacco presenta il suo nuovo libro ad Avezzano



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – A distanza di quattro anni dall’ultimo romanzo, dopo una biografia e due testi teatrali, la scrittrice abruzzese Elsa Flacco torna in libreria con “Italico”, il nuovo romanzo pubblicato per Chiaredizioni. Sugli scaffali delle librerie da pochi giorni, lo scritto sta già ricevendo numerosi apprezzamenti dagli amanti della storia romana e da coloro i quali sono appassionati di letture che abbiano per protagoniste epoche passate, capaci di affascinare ancora un pubblico ampio e trasversale quale quello odierno. 

L’opera è ambientata nella Roma del I secolo a.C., tra lotte per il potere e amori contrastati, con la poesia a fare da sfondo a una vicenda ricca di personaggi, quasi tutti reali, e colpi di scena. Protagonisti un uomo e una donna: il celebre Gaio Asinio Pollione, di origine teatina, italica appunto, e la giovane Cecilia Metella, figlia della chiacchierata Clodia, la Lesbia amata da Catullo. 

Insieme a loro si muovono figure note a tutti dai tempi di scuola, da Cesare a Cicerone, da Marco Antonio al poeta Orazio, in una tumultuosa cavalcata che attraversa più di tre decenni e terre lontane, dalla Gallia all’Africa all’Oriente, ma che ha il suo centro nell’Urbe, la grandiosa e magnifica Roma nel passaggio dalla repubblica al principato, e un secondo punto focale nella Teate Marrucinorum patria degli antenati di Asinio e sua terra natale.

"Italico", la scrittrice Elsa Flacco presenta il suo nuovo libro ad Avezzano

Comunicato stampa