Istituto Comprensivo “Collodi-Marini” di Avezzano: mille borracce di alluminio per gli alunni



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – L’Istituto Comprensivo “Collodi–Marini” di Avezzano ha sempre posto attenzione particolare a tutte le iniziative legate al rispetto dell’ambiente e della sostenibilità e, sulla scia di numerose altre scuole, continua ad accettare una sfida importante, quella di educare le giovani generazioni alla riduzione della plastica e al consumo responsabile.

Nel corso della mattinata di oggi il Dirigente Scolastico, prof. Pier Giorgio Basile, ha consegnato a tutti gli alunni una borraccia in alluminio, riutilizzabile e leggera, in sostituzione delle diffusissime bottigliette “usa e getta”.

Non si è trattato semplicemente e unicamente di un dono fine a se stesso, ma del primo step di un progetto più ampio e articolato di educazione ambientale che vede la collaborazione dell’Istituto Collodi-Marini, dell’Amministrazione Comunale, del Centro Giuridico del cittadino e del CAM (Consorzio Acquedottistico marsicano).

E’ ormai opinione condivisa che non sia più possibile ignorare il problema allarmante dei rifiuti plastici (e in particolare quello dovuto ad oggetti e imballaggi monouso), tenuto conto che ogni anno più del 30% della plastica prodotta viene dispersa nell’ambiente, impattando gravemente sulla salute del pianeta. L’obiettivo dell’iniziativa risulta quindi evidente, oltre che urgente: contribuire a diminuire lo spreco e il consumo di bottigliette di plastica, provando ad innescare abitudini responsabili e sostenibili non solo nei ragazzi, ma nell’intera comunità di appartenenza, anche attraverso la promozione dell’uso dell’acqua pubblica.

Sono previsti, in proposito, diversi percorsi didattici per conoscere e approfondire tutto ciò che ruota intorno all’acqua, intesa come bene comune; gli alunni avranno la possibilità di vedere da vicino sia il serbatoio del monte Salviano sia le sorgenti che riforniscono l’utenza cittadina, conosceranno le modalità di trasporto e di erogazione e potranno visionare i dati relativi alla qualità dell’acqua prelevata dai rubinetti, ragionando su di essi. Avranno modo di rispondere a questionari sulle loro abitudini, dibattere e scoprire, maturando la consapevolezza di essere i protagonisti di un vero, possibile cambiamento.

In programma anche ulteriori incontri periodici tra i responsabili degli Enti e delle associazioni in convenzione, coinvolgendo anche docenti e genitori per pianificare e diffondere “buone pratiche” sui temi della sostenibilità e del rispetto dell’ambiente.



Marianetti MED

VOUCHER REGALO DI MEDICINA ESTETICA: IL NATALE DI MARIANETTIMED

L’angolo del Beauty – Bellezza VOUCHER REGALO DI MEDICINA ESTETICA: IL NATALE DI MARIANETTIMED I soliti vestiti? Anche no, grazie. Quest’anno regala (o regalati) bellezza con i gift voucher di Medicina estetica. Quest’anno invece dei soliti regali, metti sotto l’albero una pelle più bella, giovane e luminosa grazie ai “buoni regalo” di MarianettiMED, la clinica