“Io per Natale non vorrei un giocattolo ma un bel vaccino per il covid”, la lettera a Babbo Natale del piccolo Andrea

Tagliacozzo – L’emergenza sanitaria globale, dovuta alla diffusione del coronavirus, ha stravolto la quotidianità di tutti noi. Il covid, infatti, è un mostro entrato nella nostra vita da un giorno all’altro portando gravi conseguenze praticamente in ogni settore, sociale, economico e soprattutto sanitario.

Tra tutte queste conseguenze (prevalentemente negative) ce ne è una  inaspettata, che strappa un sorriso. Infatti, è spuntata sui social una letterina particolare, avente come destinatario non un medico, un amministratore, un politico bensì Babbo Natale.

Nella lettera in fatti il suo autore, il piccolo Andrea, esprime come tutti i bambini il proprio desiderio di Natale. Fin qui nulla di strano. La cosa che ha suscitato commozione nel web è l’oggetto del desiderio espresso dal piccolo Andrea. Lui infatti non chiede un giocattolo appena uscito, la nuova play station o un telefonino nuovo, bensì chiede a Babbo Natale un vaccino per il covid-19, affinché si possa tornare ad uscire per giocare con i propri compagni ma soprattutto perché così potrà riaprire il “suo” ristorante.