Inizia l’estate marsicana: le feste patronali di Paterno in onore di San Sebastiano e Sant’Onofrio


Avezzano – L’estate marsicana è costellata da una serie di eventi, sagre e feste che allietano le serate dei tanti villeggianti, ma anche abitanti, che sono il punto di forza a livello turistico dei piccoli centri che fanno parte della Piana del Fucino.

Il primo paese ad “inaugurare” il fitto calendario estivo è Paterno, il cui comitato, composto da quarantenni e cinquantenni del luogo e presieduto da Don Gabriele Guerra, si è dato molto da fare per regalare alla cittadinanza delle feste memorabili.Nel 2018 ricorre l’ottantesimo anno di consacrazione della Chiesa del paese (1938-2018) per cui si è deciso di arricchire il calendario con dei giorni dedicati all’attività pastorale: l’8 e il 9 giugno infatti, con l’arrivo della statua della Madonna di Fatima, oltre a momenti di preghiera, si terranno degli incontri che coinvolgeranno grandi e piccoli per cercare di creare un pensiero consapevole sulla fede e sulla sua importanza nella società.

Non mancheranno, in questi giorni di vigilia, appuntamenti a carattere più goliardico: la seconda tappa del Campionato regionale Abruzzo di MONTA DA LAVORO E GIMKANA WESTERN, presso lo stadio Addari; oppure una degustazione di STREET FOOD con i migliori truck food in Piazza Gagliardi: ad allietare tutto ci sarà, la sera del 9, il concerto di Piccione e i Membri della gag.

Il giorno 10, apertura della festa vera e propria con suono di campane e colpi scuri, sono previsti incontri riassuntivi sul Messaggio di Fatima, la Santa Messa presso il santuario di Sant’Onofrio con l’Esposizione del SS. Sacramento ( previsto anche un servizio navetta dalle 17.30) e a concludere, lo spettacolo di Matteo Tortora live folk in Piazza Gagliardi e uno spettacolo pirotecnico a terra dalle 23.30.

Per il giorno 11, festa del patrono San Sebastiano Martire, la Santa Messa solenne sarà presieduta da S. E. Mons. Pietro Santoro, e in serata si potrà assistere allo spettacolo di Cabaret di Uccio De Santis, “Vi racconto 15 anni di Mudu’”.

L’ultimo “dì di festa”, dedicato a Sant’Onofrio Eremita, ci sarà la messa presieduta da Don Roberto Cristofaro alle ore 11,00; animazione e giochi in piazza per i bambini dalle ore 15 ed in serata MORGAN IN CONCERTO, con la consueta estrazione della lotteria e i fuochi artificiali alla mezzanotte, come conclusione della festa patronale.

Un inizio di stagione importante per la Marsica, speriamo solo che il tempo sia clemente e ci permetta di godere appieno di tutti questi appuntamenti che soddisfano ogni tipo di esigenza.


Invito alla lettura

Ultim'ora

L’addio a Marlon, “dal cielo continuerà ad infondere forza e coraggio”

Trasacco – Incredulità e lacrime. È il giorno del dolore a Trasacco dove, nella chiesa dei Santi Cesidio e Rufino, sono stati celebrati i funerali di Marlon Catalano, il 25enne ...


Paura per 40 scout sorpresi in montagna da una grandinata, vengono recuperati da 5 squadre dei Vigili del fuoco di Avezzano

Villavallelonga – Un gruppo di quaranta scout, ragazzi di età compresa tra i 12 e 16 anni, provenienti da Triggiano in provincia di Bari, sono ...

Coldiretti, stop pesce fresco, dal 16 agosto scatta il fermo pesca in Abruzzo

Intanto prezzi di vendita in aumento al dettaglio

Presentazione del romanzo  “Chissà dov’era casa mia” di  Cesira Sinibaldi 

Il 12 agosto, alle ore 18,00, presso la sala delle  conferenze del Centro Culturale “Moretti” di Gioia  dei Marsi (Aq) si terrà la Presentazione del ...



Lascia un commento