Incontro urgente sul Catasto di Avezzano, Di Berardino e Cosimati lunedì a L’Aquila



Avezzano – Incontro urgente chiesto dall’amministrazione Di Pangrazio per la situazione relativa agli uffici del catasto e fissato in agenda per lunedì 21 alle ore 12, all’Aquila dove il vicesindaco Domenico Di Berardino e la consigliera comunale Iride Cosimati si confronteranno con la direzione provinciale dell’Agenzia delle entrate.

Il centro di via Don Minzoni, a Borgo Pineta, dove si trovano gli uffici del Catasto di Avezzano è attualmente fermo a causa della pandemia. L’attività è stata interrotta nella forma dello sportello fisico da tempo: il rischio, paventato dall’ordine dei Geometri e dalle associazioni delle attività produttive, è che le porte restino serrate anche dopo la fine dell’emergenza. L’amministrazione comunale ha voluto un confronto diretto anche per rimarcare l’importanza di questi Uffici nel territorio.

“La Provincia dell’Aquila – spiega Di Berardino – negli ultimi sette anni ha perso oltre 15 mila abitanti ed è il dato peggiore a livello regionale. Avezzano regge rispetto ad altre città, ma ogni servizio in meno impatta negativamente sulla qualità della vita e, in ultima istanza, incide sullo spopolamento. Le zone interne sono già in grande difficoltà: la nostra città rimane su percentuali coerenti con la tendenza nazionale, eppure l’urto della decrescita della popolazione si è già abbattuto su molti paesi montani e alcuni centri della provincia hanno perso addirittura il 10% degli abitanti. 

Insieme alla battaglia per il Tribunale, siamo in prima linea anche su questa vicenda. Lunedì – conclude il vicesindaco di Avezzano – con la consigliera Iride Cosimati, verificheremo direttamente le intenzioni dell’agenzia delle entrate”. 



Leggi anche