Home Attualità Inciviltà nel parco giochi di Tagliacozzo, “assediato” da ragazzi che giocano a pallone: bambini piccoli e genitori costretti ad andarsene

Inciviltà nel parco giochi di Tagliacozzo, “assediato” da ragazzi che giocano a pallone: bambini piccoli e genitori costretti ad andarsene

A+A-
Reset

TagliacozzoBambini piccoli e genitori costretti ad uscire dal parco giochi comunali per via di un gruppo di ragazzi che giocano a pallone senza prestare alcuna attenzione ai più piccoli. È lo stesso primo cittadino di Tagliacozzo, Vincenzo Giovagnorio, a denunciare l’increscioso episodio accaduto in paese.

Non è possibile che questi maleducati abbiano il sopravvento e rispondano male anche a chi giustamente li rimprovera” scrive il Sindaco “Ma non me la prendo con loro, me la prendo con chi permette loro di avere la protervia e la prepotenza dei piccoli guappi camorristi“.

Il parco giochi è stato riaperto in maniera provvisoria per consentire ai bambini di stare all’aperto e giocare in sicurezza. Le attrezzature installate possono essere utilizzate anche da bambini con diverse abilità ma sono destinate a persone di 9/10 anni al massimo non a ragazzi più grandi.

Sarà mia cura vigilare quotidianamente e se qualche ‘de-genitore’ di questi poveri, potenziali delinquentelli si azzarda a palesarsi per fare qualche rimostranza – come va tanto di moda oggi – i calci nel di dietro si sprecheranno…” scrive Giovagnorio in chiusura.

necrologi marsica

Pietro Valeri

Casa Funeraria Longo - servizi funebri

Casa Funeraria Rossi

Ultim'ora