Incivili all’opera e discariche abusive a Scurcola Marsicana, i cittadini “località Maruccio affoga nell’immondizia, vogliamo le fototrappole”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Scurcola Marsicana – Fanno sentire la propria voce i cittadini di Scurcola Marsicana, sollecitando una veloce risoluzione del problema delle discariche abusive su tutto il territorio del comune. In questi giorni molte immagini hanno documentato l’inciviltà di alcuni al danno di molti.

Nonostante le campagne di sensibilizzazione e i nuovi servizi offerti ai cittadini, l’inciviltà e la violenza contro il territorio rischiano di minare seriamente la nostra bellezza paesaggistica, ancor prima di essere un aggravante alle già carenti risorse economiche della nostra Amministrazione Comunale”. Con queste le parole della Sindaca di Scurcola Marsicana Maria Olimpia Morgante annunciava nel 2017 l’installazione sul territorio di fototrappola per arginare il dilagante ed incivile fenomeno dei rifiuti abusivi.

Il Progetto era stato intrapreso con decisione dall’Amministrazione Comunale di Scurcola Marsicana, per il controllo del territorio e dei centri abitati, attraverso sistemi di videosorveglianza finalizzati alla sicurezza urbana ed alla tutela del cittadino”.

La situazione, ad oggi, sembra ancora di “complicata gestione”, e nelle campagne circostanti Scurcola Marsicana in località  “Maruccio” se ne può vedere un esempio: