Incidente sul lavoro ad Avezzano: muore un operaio


Avezzano – Tragedia nella Cartiera Burgo di Avezzano. Marco Di Donato, 43 anni di Avezzano, è morto a causa di un incidente sul lavoro avvenuto nel tardo pomeriggio di oggi, poco dopo le 19.

In foto, Marco Di Donato

L’uomo era stato trasportato in codice rosso all’ospedale di Avezzano, dove i medici avevano riscontrato uno schiacciamento del torace: le sue condizioni, da subito, erano sembrate gravissime.

La dinamica dell’incidente è ancora in fase di accertamento, ma secondo una prima ricognizione l’uomo sembrerebbe rimasto bloccato tra un macchinario ed un muletto.

Sulla vicenda indagano i Carabinieri della stazione di Avezzano.L’inchiesta sulla vicenda è coordinata dal Sostituto Procuratore della Repubblica di Avezzano, Lara Seccaccini.

 

Marco Di Donato, il cordoglio del ciclismo abruzzese


Invito alla lettura

Ultim'ora

Nonno Pietro compie 100 anni

Canistro – Canistro in festa per i 100 anni di nonno Pietro. “Oggi – fanno sapere dall’Amministrazione Comunale – abbiamo festeggiato il nostro concittadino Pietro Iafolla che ha raggiunto il ...


Recuperati poco fa i corpi dei due alpinisti deceduti sul gran Sasso

Sono stati recuperati pochi minuti fa da parte del Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese i corpi di due alpinisti precipitati sul Gran Sasso. Si tratta ...

L’Abruzzo a Terra Madre in ricordo di quattro grandi pilastri del mondo rurale e della pastorizia

Il Gal Gran Sasso Velino e Marsica annunciano il “Premio nazionale della Pastorizia”, in memoria di Gregorio Rotolo, Giulio Petronio, Pierluigi Imperiale e Giovanni Cialone. L’Abruzzo ...

Addio alla maestra Simona, aveva solo 50anni

Avezzano – Cordoglio ad Avezzano per la prematura scomparsa della maestra Simona Scivola strappata agli affetti e all’insegnamento a soli 50 anni. Molto amata dai ...

Sabato sera con botte da orbi ad Avezzano centro, interviene la polizia

Avezzano – Tornano le risse ad Avezzano centro. Ieri sera, dopo l’una , si è svolta una rissa su via Garibaldi. A causarla sembrerebbe essere ...



Lascia un commento