Inaugurazione “l’officina di Lucia” presso la nuova sede del centro diurno ANFFAS di Celano



CelanoDomenica 9 agosto “L’Officina di Lucia” si trasferisce e si rinnova nel nuovo centro dell’ANFFAS messo a disposizione dal comune di Celano. Si tratta di una struttura completamente rinnovata che fino a qualche anno fa ospitava la scuola elementare Benedetto Croce “plesso Stazione”.

L’Officina di Lucia” è un progetto realizzato nel 2018 che ha visto la luce nel centro ANFFAS “Peter Pan” di Celano.

La nuova sede ospiterà il laboratorio artigianale arricchito con strumenti di nuova generazione e una sala espositiva in cui ammirare i prodotti realizzati. La realizzazione del laboratorio è avvenuta grazie alla Fondazione Johnson & Johnson che decise nel 2017 di donare una somma ad ANFFAS affinché potesse realizzare un’iniziativa in memoria di una giovane celanese scomparsa prematuramente, Lucia Pierleoni. Per la nota Multinazionale, Lucia non era solo una stimata professionista.

Tutti conoscevano il suo spiccato senso di giustizia e la sua alta moralità che, lontana dagli impegni lavorativi, la portavano vicino alle persone socialmente più fragili. L’amore verso il prossimo ha echeggiato così forte che ancora oggi persiste… ma in una forma nuova: un’officina artigianale, tecnologica, innovativa ed ecologica per persone con disabilità psicofisica. Oggi il nuovo laboratorio si costituisce di due unità operative ampie e spaziose: una di lavorazione della ceramica digitale per la produzione di oggetti con qualsiasi tipo di disegno e decoro e una di lavorazione della cera d’api locale per la produzione di candele di svariate forme e dimensioni. Queste unità si sono dotate di strumenti digitali, facili da usare, estremamente sicuri e volutamente compatibili con l’ambiente in termini di consumi, emissioni e tipologia di lavorazione.