In campo tutte le forze politiche per salvare i tribunali abruzzesi. Oggi la conferenza stampa a Roma



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Roma.  Oggi 31 gennaio alle 15:30 nella Sala Caduti di Nassiriya presso Palazzo Madama si terrà una conferenza stampa, promossa dal senatore della Lega, coordinatore regionale di Noi Con Salvini Abruzzo, Paolo Arrigoni in collaborazione con i colleghi Pelino (FI), Castaldi (M5S), Pezzopane (PD) e Chiavaroli (NCD) per chiedere al governo la proroga della chiusura dei tribunali di Avezzano, Sulmona, Lanciano e Vasto.

“Dopo essere stato contattato direttamente dagli amministratori e dai sindaci locali per tenere alta l’attenzione su questa problematica – afferma Arrigoni – ho coinvolto gli altri senatori che come me avevano presentato un emendamento al Milleproroghe per chiedere una proroga della chiusura di questi quattro presidi giudiziari, ora prevista per il 2018.  In prima linea anche la senatrice Stefania Pezzopane, che nella giornata di ieri aveva dichiarato che l’emendamento n 14.82 sottoscritto anche dai senatori Cucca e Nadia Ginetti (Pd e componenti Commissione Giustizia), Albano (Pd Commissione Antimafia) e Buemi (PSI Commissione Giustizia), era stato dichiarato ammissibile e sarebbe quindi stato posto in votazione.

Ammissibile anche l’emendamento n. 10.33 concordato nell’incontro tenutosi nei giorni scorsi a Roma, tra il Coordinatore provinciale di L’Aquila del Ncd-Area Popolare, Massimo Verrecchia, l’onorevole Piccone, la senatrice Chiavaroli, l’onorevole Tancredi e la senatrice Laura Bianconi, capogruppo al Senato di Area Popolare-NCD.

L’obiettivo della conferenza è sensibilizzare il Governo affinché possa tenere in considerazione quest’istanza che arriva da tutto il territorio abruzzese, alla luce delle continue emergenze terremoti e maltempo che hanno accresciuto le già annose criticità presenti nell’assetto economico, sociale ed amministrativo della regione. “La proroga alla chiusura – conclude il senatore del Carroccio – potrebbe altresì consentire in tempi congrui la formulazione di un nuovo piano organico e di una nuova geografia giudiziaria che punti a salvare almeno due dei quattro tribunali”.

Saranno inoltre presenti alla conferenza il deputato Piccone, rappresentanti della Regione Abruzzo e diversi amministratori locali, oltre i sindaci di Avezzano, Luco dei Marsi, Celano,Tagliacozzo, Sante Marie, Bugnara, Goriano Sicoli, Castelvecchio Subequo della provincia di L’Aquila, il vice sindaco di Lanciano e quello di Vasto per la provincia di Chieti.

 

 




Lascia un commento