Impressionisti danesi in Abruzzo, Civita d’Antino in un documentario di Rai 5



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Civita d’Antino – Presso il Museo Hendrik Christian Andersen di Roma è stata ospitata, qualche anno fa, una mostra dedicata agli “Impressionisti danesi in Abruzzo“. A questa mostra Rai 5, il canale televisivo dedicato alla cultura, con una particolare attenzione al mondo dell’arte, ha dedicato un documentario.

La mostra “Impressionisti danesi in Abruzzo” ha rappresentato il primo tentativo storico-critico di una rivalutazione italiana del movimento dei pittori nordici “en plein air” della seconda metà dell’Ottocento. Stiamo parlando di un gruppo di artisti guidati da Kristian Zahrtmann.

Il noto pittore danese che, dal 1883, trovò a Civita D’Antino la sua Arcadia. Dopo di lui giunsero nel borgo marsicano centinaia di pittori nordici, attratti dalla bellezza del paesaggio, i quali decisero di infrangere le convenzioni della pittura accademica sperimentando in libertà la pittura di impressione.