Il progetto del marsicano Mirko Cipollone tra i migliori a livello nazionale per la riqualificazione degli Appennini



Avezzano – L’idea di impresa di un giovane ragazzo di Cese di Avezzano, Mirko Cipollone, è tra le migliori 14 a livello nazionale per la riqualificazione degli Appennini all’interno del concorso di idee RestartAPP Diventare imprenditori in Appennino, promosso e realizzato dalla Fondazione Edoardo Garrone.

I progetti di accoglienza turistica, ideati per riscoprire l’Appennino più autentico, sono stati presentati da 14 giovani, partecipanti al Campus Nazionale e selezionati tra 100 candidati provenienti da tutta Italia.

Tra questi il marsicano Cipollone che ha presentato un progetto riguardante il “turismo ambientale per disabili”. Un progetto ambizioso ed innovativo per la promozione e la valorizzazione del territorio appenninico con uno sguardo verso i più deboli.