Il Premio “Eccellenza Europea delle Arti” è stato conferito alla marsicana Alessia Pignatelli



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Pescina – Nel nobiliare Palazzo Velli, si è tenuta la solenne cerimonia di premiazione per le grandi firme del panorama artistico contemporaneo e la videoesposizione  delle loro opere. Un evento importantissimo sottoposto alla cura del comitato critico e alla presenza delle autorità competenti.

La EA Editore, Effetto Arte e il noto critico Prof. Paolo Levi che da sempre mirano a promuovere gli artisti che si contraddistinguono, hanno candidato la pittrice Alessia Pignatelli,  per ricevere ufficialmente il Premio Eccellenza Europea delle Arti, un riconoscimento per evidenziare maggiormente il suo valore artistico.

Il Prof. Paolo Levi prendendo visione dell’operato dell’artista, le ha conferito la sua personale critica:

 “La sua partecipazione è prova dell’indiscusso valore del suo lavoro nel panorama artistico internazionale. L’impegno profuso e la capacità di andare oltre i canoni del comune pensare, hanno contribuito a creare nuove esperienze creative e a catalizzare un cambiamento positivo in Europa e nel mondo.” L’artista è stata premiata con l’attestato di merito e con la targa nominativa autenticata con nomina di “Eccellenza Europea delle Arti” riportandone il seguente riconoscimento: “Per aver valorizzato l’arte e la creatività italiana in Europa. La sua ricerca artistica è strumento di espressione indispensabile sul nostro tempo, testimonianza reale e tangibile di evoluzione e crescita culturale.”

L’artista Alessia Pignatelli, nata a Pescina, proseguirà il tour videoespositivo delle sue opere con ufficiale premiazione di Eccellenza Europea delle Arti anche in altre due importanti capitali Europee, ad aprile a Barcellona nel prestigioso Museo Europeo delle Arti e a giugno a Parigi nella stimata Galleria Thuilliers.