Il pranzo di Natale dell’Unitalsi insieme con allegria



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Magliano dei Marsi – Domenica, 9 dicembre presso un noto ristorante di Magliano dei Marsi si son riuniti ben 105 soci dell’ Associazione di volontariato Unitalsi per augurarsi un sereno Natale. Dopo la Santa Messa celebrata nella Basilica di Santa Lucia, L’appuntamento alle 12,30 presso il ristorante.

L’atmosfera gaia con la buona musica del duetto “Carlo e Asia music”ha fatto da sfondo al conviviale dove si sono mescolate in un connubio perfetto persone con disabilità, famigliari e volontari con spirito di donazione e amore reciproco. “Siate voi gli artefici del cambiamento che volete vedere nel mondo”, come asseriva Mahatma Gandhi, è l’elemento fondante del volontariato.

Il volontariato di qualità dell’Associazione Unitalsi è ciò che rende attivi, in grado di contribuire al bene comune. Non si tratta di un privilegio ma di un diritto per tutti. Far parte di un gruppo di volontari, sostenere un’associazione attivamente, significa confrontarsi anche con persone con percorsi diversi e idee diverse, di età ed estrazione sociali differenti. Il pranzo è andato avanti con la buona musica che lo ha accompagnato e con balli improvvisati. Canzoni nostalgiche hanno coinvolto tutti che si sono ritrovati a cantare insieme, gioire e brindare. Non poteva mancare la pesca con ricchi premi.

La Presidente professoressa Ivana Lustri, il vicepresidente Giovanni Seritti, il sig. Mimmo dell’organico si sono ritenuti soddisfatti della bella giornata convinti e facendo proprie le parole di Madre Teresa di Calcutta: “Chi nel cammino della vita ha acceso una fiaccola nell’ora buia di qualcuno non è vissuto invano”.