Il Parco Nazionale D’Abruzzo promuove il primo Webinar sulle Farfalle degli Appennini



Pescasseroli – Il 4 ed il 6 Maggio 2021 prende il via il primo Webinar sulle Farfalle degli Appennini, un incontro on line per la formazione scientifica del personale dei Parchi su questi importanti insetti impollinatori.

Come reso noto sui canali social dell’Ente Parco, il Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, unitamente ad altri 7 Parchi Nazionali e 3 diversi Enti di Ricerca, promuove il progetto di sistema con la finalità di ricerca scientifica e relativo alle pratiche di gestione nel campo della conservazione degli impollinatori selvatici; l’iniziativa sarà svolta sotto la guida del Ministero della Transizione Ecologica.

Informa l’Ente Parco: Con le date del 4 e del 6 maggio si dà il via al primo ciclo di seminari destinati alla formazione scientifica del personale dei Parchi. Il ciclo di lezioni è aperto anche a studenti, professionisti e appassionati che vogliono imparare nuove cose su questo meraviglioso quanto misterioso mondo animale. Il Professor Bonifacino vi accompagnerà alla scoperta dei lepidotteri che abitano gli appennini, illustrando metodi e strumenti per una loro facile identificazione!

Il corso verrà trasmesso in diretta streaming sulla pagina Facebook del Parco!

 Le giornate di formazione assumono un valore ancora più grande, se si considera che tra le future azioni del progetto di sistema ce ne sono molte che prevedono il coinvolgimento del pubblico in complesse ma avvincenti operazioni di citizen science, in cui ognuno di noi può fare la sua parte per assicurare un futuro agli impollinatori selvatici.

Le farfalle, in quanto insetti impollinatori, sono essenziali non solo per l’ecosistema ma anche per l’uomo, queste creature belle e fondamentali sono molto fragili. Uno studio approfondito della loro natura e funzione è importante per comprendere come salvaguardarle e favorirne la proliferazione.