Il marsicano Federico Di Felice convocato in Nazionale per i Mondiali di Paraclimbing


Avezzano – L’atleta pescinese Federico Di Felice, Campione Italiano Lead Paraclimbing Cat. RP3, è stato convocato dalla Nazionale Azzurra per disputare i Campionati Mondiali di Paraclimbing che si terranno il prossimo luglio a Briançon in Francia.

Di Felice da molti anni pratica l’arrampicata sportiva ed è istruttore presso gli Orsi Marsicani Climbing di  Avezzano.

Cosa significa per lei arrampicare?

Il mondo dell’arrampicata è molto particolare. A volte è molto gratificante perché ti fa sentire il campione più forte di tutti, altre volte invece è deludente tanto da farti domandare se ne valga la pena investire tante energie per continuare. Per me però l’arrampicata è uno stile di vita e il mio amore per questa disciplina è molto forte. Mi ha costruito nella personalità e mi ha dato molto anche nella vita di tutti i giorni; mi ha dato la possibilità di vedere tutto con un altra prospettiva, di risolvere problemi con più efficacia e di pormi degli obiettivi e perseguirli con tenacia”.

Cosa prova quando riesce a concludere una via?

Durante una salita ti accorgi di quello che sei veramente, proprio mentre sei lì a stringere prese, fino all’ultimo, a scegliere qual è il passaggio giusto, nell’istante in cui il fiato corto prende il sopravvento e dici basta, ti senti vivo e impari a correggerti dentro.

Gli allenamenti sono molto faticosi?

Si. Gli allenamenti comportano molto sacrificio e richiedono molto tempo e pazienza. Ma d’altronde sono l’unico mezzo per potersi migliorare in ambito sportivo”.

Si aspettava di essere convocato in Nazionale?

Per me è un risultato inaspettato. Ma negli ultimi anni, grazie a dedizione e costanza, sono riuscito ad incrementare sempre più la mia forma fisica. Da un anno a questa parte il mio obiettivo si è incentrato proprio su questa ambizione con la speranza che possa darmi molto, cosi da realizzarmi e concedermi la possibilità di vivere appieno una bella esperienza. Ringrazio di cuore Fabrizio Fracassi e la Fracassi Panetteria e Dolceria di Magliano de’ Marsi per il sostegno economico e morale che mi hanno dato per affrontare questa mia nuova avventura.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Camporotondo, in fiamme la seggiovia

Camporotondo – In fiamme la seggiovia a Camporotondo. Attivati dalla Sala Operativa Regionale, una squadra di volontari della protezione civile di Tagliacozzo si è recata sul posto per un incendio ...


Ripalta Bufo, Silvano Fusco, Martins Ozolins e Osa al Tagliacozzo Festival con gatti, streghe, bambole e sogni

Tagliacozzo – Domani, 9 Agosto 2022, ore 21.15 presso il monumentale Chiostro di San Francesco l’Orchestra Sinfonica Abruzzese porta sul palco di Tagliacozzo un suggestivo ...

“Storie di armenti, uomini e pietre” un viaggio verso la scoperta del tratturo Celano-Foggia

Transumanza – Storie di armenti, uomini e pietre è un piccolo testimonio che nasce dalla volontà di ‘’esplorare’’ alcune tappe fondamentali della vita pastorale. Il ...

I versi di Maria Assunta Oddi cantano la bellezza del borgo antico di Luco Dei Marsi

"Con questi versi che a voi tutti dedico, auguro di conservare la tenacia delle radici per fare, dei luoghi ameni della giovinezza, sogni e desideri."

Abruzzo in bianco e nero

Magliano de’Marsi – Non è solo un’indicazione geografica o un’attribuzione di qualità. Abruzzo in bianco e nero è un concetto di appartenenza e di stile. ...