Il Consiglio di Stato ‘salva’ la maxi condotta idrica nel Fucino


Collarmele – La maxi condotta idrica realizzata nel Fucino non va demolita. E’ quanto stabilito dal Consiglio di Stato, che con ordinanza, ha dato ragione all’azienda agricola Lago D’Oro dei fratelli D’Apice, accogliendo l’appello cautelare proposto e sospendendo l’efficacia del provvedimento comunale di Collarmele.
L’azienda è difesa dai legali Mario Petrella e Roberta Confortini. Inizialmente, il Tribunale Amministrativo per l’Abruzzo, aveva ordinato la demolizione. Una condizione, quest’ultima, che avrebbe messo in crisi l’azienda e i suoi 100 dipendenti.
La vicenda risale a qualche anno fa, quando gli imprenditori avevano ripristinato una vecchia condotta idrica per irrigare i terreni. Secondo il parere del Comune, tale opera richiedeva il permesso a costruire.

Invito alla lettura

Ultim'ora

Il gruppo di e-bikers “Orsi marsicani” a Roma per devolvere una somma in favore dell’Associazione Nazionale Lega del Filo d’Oro

Un gruppo di e-bikers marsicani a Roma per devolvere una somma in favore dell’Associazione Nazionale Lega del Filo d’Oro. “Siamo partiti ieri mattina all’alba da Avezzano verso Roma. Un gruppo ...


Parte il progetto di rinaturalizzazione e incremento della biodiversità della pineta delle “Tre Conche” fra Comune di Avezzano e il “Serpieri”

Verdecchia: «Progettiamo il futuro verde, ecosostenibile e sano della città»AVEZZANO – Parte concretamente il progetto volto alla rinaturalizzazione e all’incremento della biodiversità della Pineta “Tre ...

Al via a Pescina il progetto “La ghirlanda ad uncinetto dei bimbi e dei ragazzi” per l’addobbo dell’albero di Natale

Pescina – Ha preso il via a Pescina il progetto “La ghirlanda ad uncinetto dei bimbi e dei ragazzi” destinata all’addobbo dell’albero di Natale. “È ...

Di Berardino e Colizza: «Il dialogo è auspicabile, ma la Asl non l’ha mai voluto». La replica dell’Amministrazione

AVEZZANO – L’Amministrazione comunale di Avezzano prende atto dell’inedita volontà di dialogo espressa dalla dirigenza Asl1 che fino ad ora ha dimostrato l’esatto opposto.«I vertici ...

Caro bollette: Abruzzo al terzo posto per aumento costo energia, oltre 10mila imprese a rischio nelle province di Chieti e l’Aquila

Allarme Confartigianato: “Governo intervenga subito, si rischia catastrofe economica. Usare risorse Ue per calmierare prezzi” L’Abruzzo, ad agosto 2022, è la terza regione italiana in ...



Lascia un commento