Il concerto “Vivaldiana” conclude l’Estate Luchese, il Sindaco De Rosa: “Non poteva esservi finale migliore”



Luco dei Marsi – Si conclude con un evento musicale d’eccezione l’Estate Luchese.

Il Comune, in collaborazione con l’Associazione Culturale Musicale Antecedente X, organizza per domenica, 5 settembre, alle 18, presso la chiesa di Santa Maria delle Grazie, il concerto per soprano ed Orchestra da camera “Vivaldiana” con il soprano Claudia Gabriella Fatato e l’Ensemble “Antonio L. Vivaldi”, diretto dal maestro Francesco Fina

A tal proposito è intervenuta sui social il Sindaco di Luco dei Marsi Marivera De Rosa: “Stiamo salutando la “bella stagione”, e con gli ultimi tepori anche la quarta edizione delle Vacanze luchesi. Una Rassegna che è andata crescendo nel tempo, così come l’adesione sempre più ampia, che mi rende orgogliosa concittadina e rappresentante di un paese vivo, attento e pronto a recepire e a vivere le proposte culturali, dei più vari generi, con partecipazione, sensibilità all’arte, alla conoscenza e alla bellezza, e che nella rassegna estiva diventa, non da ultimo, occasione di condivisione. Abbiamo vissuto giornate e serate meravigliose, scambiando quattro chiacchiere nell’aria tiepida della sera o all’ombra della selva, come tra le vestigia di Angizia, e quello che ha reso più prezioso quei momenti, insieme alla caratura degli eventi, è stato indubbiamente questo ritrovarci, pur se con rispetto delle misure di sicurezza, stare insieme, cosa di cui oggi più che mai sappiamo il valore”.

Non poteva esservi finale migliore: nella chiesa della Madonna delle Grazie, domenica, alle 18, il M° Francesco Fina con il soprano Claudia Gabriella Fatato e l’Ensemble “Antonio L. Vivaldi” sigleranno, con la “Vivaldiana”, selezione magnifica dell’opera del grande Compositore veneziano, questa quarta edizione delle Vacanze luchesi. Con l’auspicio che la “bella stagione” degli eventi e della condivisione, finalmente fuori dall’emergenza, torni presto, con la piena serenità e senza più restrizioni. Tutti siete invitati a partecipare” conclude De Rosa.



Leggi anche