Il comandante Montanari su cottura carne non lontano dalla stazione di Avezzano



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – “In merito alla notizia di alcuni immigrati che stavano cuocendo della carne non lontano dalla stazione, gli agenti della polizia locale di Avezzano hanno eseguito un controllo sul posto. Il controllo ha avuto esito negativo, nulla in atto, neppure le tracce.

La pattuglia ha parlato con il responsabile del centro di accoglienza, il quale ha ammesso che verso le 14, hanno acceso la fornacella sul marciapiedi per cuocere un po’ di carne per consentire ai profughi di festeggiare la loro Pasqua. Il tutto è avvenuto nel giro di mezz’ora. Sono stati diffidati a non dare più corso a simili atti”.




Lascia un commento