fbpx
lunedì, 1 , Marzo

Covid-19 a San Benedetto dei Marsi, negli ultimi giorni 2 nuovi casi positivi

L'Amministrazione Comunale “ La nostra Protezione Civile continua il suo servizio a sostegno della Popolazione"

Prima pagina

Grande successo dello spettacolo “Magistralmente I Promessi Sposi” del Liceo B. Croce.

Avezzano – Lo scorso 17 maggio presso il Teatro dei Marsi di Avezzano si è tenuto lo spettacolo Magistralmente I Promessi Sposi, l’evento teatrale della celebre opera manzoniana coordinato dalla professoressa Costanza Spina e presieduto dalla dirigente Rossella Rodorigo del Liceo Benedetto Croce di Avezzano e portato in scena dai ragazzi delle classi I C, II C e V G.

Lo spettacolo è l’evento teatrale conclusivo della VI edizione del progetto “Dante e dintorni” curato dalla Prof.ssa Costanza Spina ed è stato realizzato in collaborazione con Seven arts theatre studio di Marco Verna, Gaetano De Benedictis (violino), Emilia Di Pasquale (pianoforte), con il coro polifonico di Pescasseroli diretto da Anna Tranquilla Neri, service audio e luci Ettore Malandra, mobili di arredo Bazar D’Agostino ed è stato presentato da Luca Di Nicola. L’evento è in collaborazione con Tekneko e SOM Sanitaria Ortopedica Marsicana.

Uno spettacolo originale ed innovativo dell’opera di Manzoni “I Promessi Sposi” dove tutte le arti performative della recitazione, della musica, del canto e della danza sono coinvolte.

La scelta di combinare diversi linguaggi artistici è stata già sperimentata con successo lo scorso anno con “Magnificamente Dante” e, anche quest’anno, si è riconfermata preziosa.

L’evento del 17 maggio infatti ha riscosso un notevole successo; si sono registrate oltre 700 presenze tra cui il Vescovo dei Marsi Mons. Santoro che, in quell’occasione, ha espresso parole di grande apprezzamento per i ragazzi e per tutti coloro che hanno lavorato a questo magnifico progetto didattico.

La grande partecipazione della cittadinanza ha portato gli organizzatori dell’evento a dover replicare lo spettacolo e il 06 giugno prossimo alle ore 21:00, con ingresso gratuito, nella splendida cornice del Teatro dei Marsi e con la presentazione di Luca Di Nicola, i ragazzi porteranno nuovamente sul palco l’opera di Manzoni.

Tutto comincia 6 anni fa dal progetto scolastico “ Dante e dintorni” che nasce in classe durante le lezioni dedicate alla Divina Commedia con i ragazzi del triennio con lo scopo di avvicinare gli studenti alla letteratura, agli studi umanistici e ai valori ad essi collegati. Ho percepito subito da parte degli alunni un concreto interesse; sembravano come ipnotizzati dai personaggi con le loro storie variegate dai risvolti psicologici profondi. Di qui l’idea di mettere su uno spettacolo teatrale. Quest’anno ho pensato di portare in scena l’opera di Manzoni, dai profondi contenuti religiosi, politici, storici, sociali e linguistici e dai numerosi sentimenti umani, ricchi di grande attualità. Gli alunni hanno amato subito I Promessi Sposi, così come negli anni precedenti hanno amato Dante, immedesimandosi nei personaggi e nei ruoli pregni di significato. Dunque il passaggio dalla lettura e dalla spiegazione in classe, all’idea di realizzare uno spettacolo teatrale, è stato rapidissimo. Il teatro è entrato nel metodo di studio con tutto il suo fascino, ma soprattutto con tutta la sua efficacia.” spiega la coordinatrice dell’evento la professoressa Spina.

Magistralmente I Promessi Sposi” è uno spettacolo musicale e recitato dove i protagonisti sono proprio i miei alunni delle classi prima, seconda e quinta. Gli studenti/attori calcano la scena sotto basi musicali registrate con momenti cantati in gruppo o in assolo, mentre le scene più liriche e più emozionanti sono accompagnate dalle melodie del violino e del pianoforte. La narrazione, sempre sotto le note degli strumenti, fa da raccordo tra le scene e da filo conduttore ai fini di una migliore comprensione per gli spettatori. Un altro elemento prezioso è la presenza di un coro di professionisti che interviene “alla greca” a sottolineare i momenti più commoventi. Sicuramente il progetto è stato un grande stimolo per tutta la classe, contribuendo a valorizzarne le eccellenze e a motivare i ragazzi più pigri e più insicuri. E… questa per un’insegnante è la più grande soddisfazione!!!” dichiara ancora la professoressa.

Parteciperanno all’evento di mercoledì prossimo il Sindaco dott. Gabriele De Angelis e l’Assessore alla cultura dott. Pierluigi Di Stefano.

Ultim'ora