Grande successo della giornata avezzanese dell’Accademia italiana della Cucina e del “Concerto dell’Alba Nuova”

Avezzano – Successo per il concerto lirico e per la giornata avezzanese organizzata dalla locale delegazione dell’Accademia italiana della Cucina. Religiosità, cultura, buona cucina e bel canto nei locali del convento annesso al Santuario della Madonna del Silenzio. Consensi anche per il convegno mattutino sul tema “L ‘Abruzzo diviso e condiviso dalle specialità gastronomiche” che ha visto fra i protagonisti Pasquina Fracassi, Mimmo D’Alessio vice presidente vicario nazionale che ha disquisito sulla “panarda” (il tradizionale convivio tra sacro e profano), e Antonio Moscianese Santori, delegato accademico di Atri.

Durante la conviviale, spazio culturale con Alessandra Mosca, apprezzata interprete della “Maggiolata Marsa” che celebra la rinascita della primavera e i cui racconti hanno appassionato i commensali. Nel pomeriggio, all’interno del Santuario, Luca Di Nicola è stato il presentatore del “Concerto dell’Alba Nuova” con il soprano Ilenia Lucci e il pianista Guido Cellini. Un repertorio di alto profilo, quello scelto da Lucci, direttrice artistica del concerto, che ha omaggiato gli autori abruzzesi Francesco Paolo Tosti e Gabriele D’Annunzio, ma anche il m° Ennio Morricone.

Di Nicola inoltre, ha anche letto ed interpretato alcuni racconti sul “Fucino, il lago scomparso”. Grande soddisfazione per l’organizzatore della giornata avezzanese, Franco Santellocco Gargano della delegazione di Avezzano e della Marsica dell’Accademia coadiuvato, per l’occasione, dall’accademico e rettore del Santuario fra Emiliano Antenucci.