Gli scoppia un fuoco d’artificio in faccia, 30enne ferito gravemente



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. Fa brillare un fuoco d’artificio vicino a un distributore di benzina e gli scoppia in faccia. Il botto lo fa cadere su un paletto e lo ferisce gravemente. Un trentenne di Avezzano è ferito gravemente e si trova ora ricoverato all’ospedale dell’Aquila. Intorno alle 19 il ragazzo si trovava nel distributore di benzina che si trova sulla ex Superstrada del Liri, nel territorio di Avezzano.

Qui, insieme ad altre persone, ci stava perché questa sera nella piazzola ci sarebbe dovuta essere una festa della birra. Il tutto è accaduto intorno alle 19. Nella parte Sud di Avezzano i residenti hanno sentito un enorme boato che veniva dalla Statale e in tanti hanno raggiunto il distributore per cercare di capire cosa fosse accaduto. Sul posto prima è arrivata un’ambulanza poi l’elisoccorso che ha trasportato il ferito all’Aquila.

Sembra che il 30enne si fosse allontanato dal gruppo per far esplodere il fuoco d’artificio in direzione della pista dei go kart. Il giovane è ferito gravemente. Sul posto, per i rilievi del caso, ci sono i carabinieri della stazione di Luco dei Marsi, con il maresciallo Marco Fanella. Le indagini sull’accaduto sono coordinate dal capitano Enrico Valeri.

Foto di Michele Rossi




Lascia un commento