Giovani incivili vandalizzano il cimitero comunale di Trasacco, scattate le denunce

Trasacco – Nella notte tra il 9 ed il 10 settembre un gruppo di ragazzi si è introdotto nel cimitero comunale di Trasacco per compiere atti vandalici. Il vergognoso episodio è stato scoperto in mattinata dal custode che ha subito avvisato le forze dell’ordine ed il sindaco Cesidio Lobene. È stato quest’ultimo a denunciare l’accaduto sui social con questo post:

Buongiorno cari concittadini.

Nella tarda serata di ieri abbiamo assistito ad un episodio di grande inciviltà, un gruppo di ragazzi ha fatto ingresso nel cimitero comunale arrecando ingiustificatamente danni.
Le autorità competenti sono riuscite in tempi brevissimi ad identificare gli autori del vile gesto ed hanno provveduto a sporgere denuncia nei confronti degli stessi.
Ringrazio le forze dell’ordine ed il maresciallo dei carabinieri Armando Croce per la tempestività ed il lavoro svolto.
Spero che i provvedimenti che verranno presi costituiscano un monito per il futuro, al fine di disincentivare ulteriori gesti di questa tipologia.
Con profondo rammarico, il Sindaco.

Molta è la rabbia dei cittadini di Trasacco che, sui social, esortano le autorità a far ripagare il danno alle famiglie dei vandali.