Giovane morso da un ragno rischia lo shock anafilattico


Capistrello –  Entra in Pronto Soccorso con un piedi e una caviglia gonfi per il morso di un ragno e rischia lo shock anafilattico. Protagonista della vicenda, avvenuta la notte tra sabato e domenica, è un trentenne di Capistrello. Il marsicano, secondo quanto riportato dal quotidiano Il Centro, si è presentato in ospedale intorno alle 4 accompagnato dai parenti.

I medici lo hanno visitato ed hanno attuato la profilassi prevista per questi casi: il rischio maggiore, infatti, era dovuto al fatto che il morso del ragno potesse provocare uno shock anafilattico. Il trentenne è stato sottoposto ad una terapia a base di cortisone, antistaminico e antibiotico: è stato tenuto in osservazione per qualche ora e, successivamente, è tornato a casa.


Invito alla lettura


Progetto “Housing First” ad Avezzano, la casa prima di tutto. Il Comune ottiene 710 mila euro di finanziamenti

Il progetto tende la mano alle persone fragili della comunità, spesso senza fissa dimora, a conferma dell’attenzione del Comune alle difficoltà dettate da crisi sociali ...

Si è conclusa la prima edizione di “Storie in circolo”

Il direttore artistico Francesco Sportelli “Siamo molto felici della risposta che il progetto ha ricevuto"

Nasce il pronto intervento sociale: aiuto a 200 famiglie di 34 Comuni

Marsica – Nasce il pronto intervento sociale che prevede un aiuto per 200 famiglie in 34 Comuni. Il progetto “L’unione fa la forza”, presentato nei ...

Pronto soccorso avezzano, Fedele: “siamo in piena emergenza “

Avezzano – Sono gravissime le affermazioni dell’Assessore Verì in merito alla situazione del Pronto Soccorso di Avezzano. L’Assessore dimostra, sia nelle dichiarazioni rilasciate alla stampa ...



Lascia un commento