Giovagnorio: “Sindaci uniti anche per combattere in favore del servizio ferroviario della linea Roma – Pescara”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Tagliacozzo – “Ho sollecitato gli oltre 100 sindaci laziali e abruzzesi, che si sono uniti per la battaglia contro i rincari autostradali della A24 e A25, a porre l’attenzione anche sulla questione della linea ferroviaria Roma-Pescara”. E’ quanto afferma in una nota stampa il sindaco di Tagliacozzo Vincenzo Giovagnorio.

“Il gravissimo e inaccettabile incidente di oggi, alle porte di Milano, deve risvegliare le coscienze della politica e delle Aziende che gestiscono i servizi ferroviari! Anche se purtroppo in Italia questo accade, come al solito, solo dopo il sacrificio di vite umane!”.

“Dobbiamo sfruttare questo nostro stare insieme, cari colleghi Sindaci, non solo per combattere contro la mala gestione delle nostre autostrade e le vessazioni nei confronti di chi fruisce della A24 e della A25, ma anche sull’altro versante, non meno importante, del trasporto ferroviario della linea Roma-Pescara! Questo argomento interessa tutti! Nostro dovere è anche scuotere le coscienze della politica regionale e governativa affinché si investano di nuovo fondi, non solo per il trasporto ferroviario d’élite, ma anche e sopratutto per i treni dei pendolari che ogni giorno trasportano centinaia di migliaia di lavoratori: l’Italia che produce e che si sacrifica! Per riportare a ‘parametri di dignità’ questo fondamentale servizio. Da pendolare, sono vicino col cuore ai familiari delle vittime per questa tragedia e auspico una pronta e completa guarigione per i feriti”.




Lascia un commento