fbpx

Giovagnorio “Nessun passo indietro per la vicenda delle false notizie, ma solo un doveroso chiarimento”

Tagliacozzo – Nessuna marcia indietro nella vicenda che ha visto coinvolte alcune testate giornalistiche che all’inizio 2019 avevano dato una notizia non vera sul costruendo Campus scolastico.

“L’immagine dell’Amministrazione comunale e della nostra Città deve essere tutelata e difesa in ogni situazione e con ogni mezzo opportuno che l’ordinamento democratico mette a disposizione”. Afferma il Sindaco Vincenzo Giovagnorio.

“Non è la prima volta che qualche giornalista sbaglia, e non sarà neanche l’ultima, ma è grave quando lo si fa in malafede, perché chi dà informazioni deve farlo in modo corretto. Quando si danno notizie non vere bisogna quindi intervenire e ripristinare la corretta informazione. Tutto qui”.

“Un breve riepilogo della vicenda: in seguito ad una semplice acquisizione di atti (evento molto frequente nei comuni) sulla progettazione del nuovo Campus scolastico di Tagliacozzo, disposta dalla Procura a fine dello scorso anno, alcune testate giornaliste avevano prodotto titoli ad effetto e testi fuorvianti, parlando di “inchiesta giudiziaria”.

Il 16 aprile finalmente la Giunta comunale e l’Avvocato incaricato Alessandro Fanelli sono tornati sulla vicenda, producendo la documentazione, ex articolo 335 del codice di procedura penale, la quale attesta che nessuno degli Amministratori e dei Dipendenti comunali è iscritto nel registro degli indagati e ha mai ricevuto un avviso di garanzia, dunque non c’è alcuna inchiesta sul Campus scolastico.

L’Amministrazione di Tagliacozzo non cerca applausi né marchette da parte di alcun gionalista, ma operando con onestà e impegno quotidiani per il bene comune, auspica che le notizie siano sempre fornite nel rispetto della verità dei fatti. Per questo ringrazia tutte le testate informative e tutti coloro che vi lavorano con senso di professionalità ed etica, senza preconcetti e senza schieramenti.

La minoranza di “Tagliacozzo Unità” di contro persevera nel discredito dell’azione amministrativa, manipolando la verità e strumentalizzando tutte le informazioni.

I consiglieri di minoranza, Montelisciani e Rubeo, ignorano che per acquisire queste documentazioni in Procura è necessario l’intervento di un avvocato. Come ignorano anche che l’Amministrazione guidata dal Sindaco Vincenzo Giovagnorio non sperpera denaro pubblico inutilmente, ma ha ridotto quasi dell’60% le spese legali complessive dell’Ente comunale.

Stiano tranquilli i consiglieri di opposizioni che i soldi pubblici sono amministrati con onestà e somma prudenza a beneficio dei cittadini del comune di Tagliacozzo i quali presto godranno di una scuola nuova e sicura al 100%, di uno stadio di calcio tra i più belli d’Abruzzo, della riqualificazione di altre strade e piazze sia nelle Frazioni, sia nel Capoluogo.

La buona amministrazione si vede con i fatti e non con le polemiche pretestuose e menzoniere.

A breve il Sindaco informerà di nuovo e compiutamente tutta la cittadinanza sul costruendo Campus scolastico e sul restaurando Stadio in località Sant’Onofrio”.

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0.00
Send this to a friend