Giornate Fai a Celano, due giorni tra storia, arte e cultura


Celano – Due giornate all’insegna dell’arte e della cultura, alla scoperta dei luoghi più belli del nostro Paese. E per la speciale occasione gli studenti delle scuole medie e superiori diventano “Ciceroni” per le giornate Fai di primavera. Torna, infatti, uno degli appuntamenti più importanti del panorama culturale italiano. Le giornate Fai sono previste nel prossimo week end di sabato 25 e domenica 26 marzo e quella di quest’anno sarà un’edizione particolarmente sentita, perché sarà la 25ª dall’avvio della  storica manifestazione del Fondo per l’Ambiente Italiano dedicata ai beni culturali del Paese.

“Come Amministrazione abbiamo fin da subito accolto con entusiasmo la possibilità di ospitare a Celano una tappa delle giornate Fai. Si tratta di una possibilità unica per godere delle bellezze che il nostro territorio offre – dice Eliana Morgante, assessore alla Cultura del comune di Celano – e quest’anno tra i luoghi che sarà possibile visitare è stato inserito appunto anche il Castello Piccolomini, con annesso borgo, e la visita alla collezione Torlonia”.

La due giorni dedicata all’arte e alla cultura, sostenuta dall’Amministrazione Santilli, vivrà a Celano momenti altamente educativi e divulgativi. Nella piazzetta antistante il Castello Piccolomini, infatti, su richiesta del gruppo Marsica Fai, nei giorni 25 e 26 marzo (dalle 10 alle 18) verrà posizionato un gazebo. Dell’elenco dei luoghi da visitare, inoltre, fanno parte anche le antiche chiese di San Giovanni e di S.Angelo.

“Il gazebo – aggiunge Morgante – sarà una vera e propria postazione di accoglienza per i visitatori, per l’esposizione di materiale informativo ed altro materiale di comunicazione utile a favorire il contatto diretto con coloro che intendono recarsi ad ammirare il maestoso maniero e la mostra dedicata alla collezione Torlonia. Ad accompagnare i visitatori nello splendido patrimonio d’arte prescelto saranno gli studenti, opportunamente preparati dagli insegnanti che hanno aderito alla bella iniziativa”.

“Sono particolarmente entusiasta dell’iniziativa – afferma il Sindaco Settimio – perché per la nostra Città si tratta dell’ennesimo riconoscimento di un certo prestigio. Una riconferma del valore storico ed artistico del nostro patrimonio. Non sarà certamente legato al caso se il Castello Piccolomini, con le splendide mostre in esso ospitate, è tra i musei più visitati d’Abruzzo”.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Arte, musica e preghiera domani nel castello di Ortucchio

Ortucchio – La Pastorale del turismo dello sport e del tempo libero della diocesi, guidata dal direttore padre Riziero Cerchi, aderisce all’iniziativa della Cei «Ora viene il bello», della quale ...


Arriva dalla Cina l’allarme per un nuovo virus: “mortalità al 70%, attacca fegato e reni”

Arriva dalla Cina l’allarme per un nuovo virus che per il momento ha infettato 35 persone in Cina, in particolare nelle province di Shandong e ...

La vita, le lotte e gli ideali di Romolo Liberale protagonisti dello spazio culturale a Luco dei Marsi

Luco dei Marsi – Voci, memorie, episodi di vita vissuta e condivisa che, attraverso lo sguardo diretto e l’esperienza personale dei narratori, tratteggiano la figura ...

L’attrice Giuliana De Sio stasera in scena a Celano con lo spettacolo “Favolosa”

Celano – Il teatro di Giuliana De Sio e la comicità di Sergio Sgrilli per il quarto appuntamento della seconda edizione del «Festival Adarte»: alle ...

Gattino di circa 40 giorni preso a calci in strada da alcuni ragazzi

Avezzano – Un gattino di circa 40 giorni è stato preso a calci, in strada, da alcuni ragazzi. A metterlo in salvo una signora. “Questo ...



Lascia un commento