Ginnastica dolce per i diversamente giovani



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – E’ stato presentato nella sala consiliare del Comune di Avezzano il progetto “Ginnastica dolce per gli adulti” coordinatore dell’ iniziativa Augusto di Bastiano, responsabile del “Centro Giuridico del Cittadino”, che ha unito la professionalità della associazione “ASD Funny Sport Academy” a quella dello staff della ASL1 Avezzano-Sulmona-L’Aquila.

Il progetto è stato accolto ed approvato dalla Amministrazione che sottolinea le proprie funzioni istituzionali: in primis il benessere psico-fisico delle persone adulte.  Hanno presenziato all’incontro l’assessore Fabrizio Amatilli, la dirigente del VI settore politiche sociali M.Laura Ottavi, il Dr. Giulio Del Gusto -Medicina dello Sport di Avezzano – Direttore ASL 1 Avezzano-Sulmona L’Aquila, il presidente Maria Cristina Ardizzone della ASD Funny Sport Academy e Augusto di Bastiano.

20160610_125002

Obiettivo del progetto combattere la sedentarietà e l’isolamento della persona adulta stimolando uno stile di vita attivo in senso psico-sociale. Si andrà ad impartire quella educazione motoria finalizzata alla prevenzione, curare alcune patologie caratteristiche proprio della terza età, atta a migliorare la salute combattendo la sedentarietà e tutte quelle patologie che si possono instaurare con le posture viziate, che determinano così un cattivo funzionamento del corpo.

“Una fascia di età, quella delle persone over 60, che quasi sempre viene dimenticata ma, come amministrazione comunale, abbiamo voluto dedicare loro una particolare attenzione. Così commenta l’assessore Fabrizio Amatilli – “Questa iniziativa mira a creare un momento di socializzazione e contemporaneamente di benessere fisico e psicologico dando un’opportunità a chi non ha la possibilità di frequentare una palestra. Così nei prossimi mesi si va a creare una sorta di giardino estivo per anziani dove poter fare appunto attività sociale e soprattutto una attività fisica corretta allenandosi e tenendosi in forma. Va detto che non si parla solo di azione sportiva ma bensì di un’azione a 360° grazie alla presenza della ASL e della associazione “ASD Funny Sport Academy” .

Iniziativa che per l’utente sarà gratuita.”  “Noi parliamo tanto di spostare la Sanità dalla centralità degli ospedali sul territorio, credo che questo progetto dia la possibilità di attuarlo.” Dichiara il Dr. Giulio Del Gusto “Faremo, alle persone che parteciperanno, uno screening preventivo che prevede: un elettrocardiogramma, una visita cardiologica, la misurazione della pressione ed eventualmente, in casi particolari nei quali individuiamo possibili patologie, un esame ecografico ed un test da sforzo. Credo sia compito della Azienda ASL fare questo, cioè estendersi e portarsi sul territorio per meglio monitorare patologie che altrimenti sfuggirebbero.

Maria Cristina Ardizzone puntualizza che la persona riesce a prendere consapevolezza delle proprie capacità e, in ogni caso, l’attività motoria ha la facoltà di attivare tutta una serie di endorfine per cui migliora l’umore e l’attività svolta, sia in palestra che all’aperto insieme ad altre persone, ha la capacità di consentire la socializzazione. “Esercizi che intervengono sull’apparato muscolo- scheletrico facendo acquisire la consapevolezza e la capacità del proprio corpo in modo di prevenire e curare alcune patologie di carattere articolare, mal di schiena, dolori cervicali e favorire la presa di coscienza della propria capacità respiratoria intervenendo così anche sull’umore.”

La ginnastica dolce prevede tutti i movimenti di allungamento, gli esercizi di stretching e di mobilità articolare e vengono eseguiti con un basso impatto, vale a dire non richiedono un sforzo eccessivo ma sono proprio mirati a migliorare la mobilità di tutto il corpo.
L’associazione “ASD Funny Sport Academy “ è composta da insegnanti di educazione fisica che svolgo la propria professione anche presso le scuole medie, le materne e le superiori. Nel team emerge la presenza di Carletto de Michelis.  Nei prossimi giorni verrà pubblicato un avviso con i dettagli per la partecipazione, diretta alle persone con età superiore ai 60 anni.




Lascia un commento