Gianluca Lusi 4tet all’Auditorium Enrico Fermi di Celano



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Celano – Gianluca Lusi torna dopo 9 anni ad esibirsi a Celano e lo fa con un quartetto straordinario. Un eccellenza nel campo musicale, è considerato ormai da anni tra i migliori sassofonisti italiani. Diplomato in sassofono al Conservatorio Casella di L’Aquila ed al Conservatorio Santa Cecilia di Roma al biennio in discipline musicali “jazz” con il massimo dei voti e lode, con spiccate conoscenze nel campo della composizione e dell’arrangiamento jazz.

È stato docente di sassofono jazz nei corsi organizzati presso la Casa del Jazz, in collaborazione con il Conservatorio Santa Cecilia di Roma. Attualmente docente MIUR, svolge un’intensa attività concertistica nei grandi circuiti italiani ed esteri, collaborando con artisti internazionali come Danilo Rea, Maurizio Giammarco, Roberto Gatto, Joel Holmes, Reuben Rogers, Gregory Hutchinson, Denise King, Olivier Hutman, Darryl Hall, Bill Carrothers e tanti altri. Di recente la costituzione di un nuovo progetto musicale/teatrale, con il pianista Vittorio Mezza e l’attore Vittorio Viviani (che ha lavorato con Gigi Proietti, Anna Proclemer, Giorgio Albertazzi, Ottavia Piccolo, Massimo Troisi, Mario Monicelli) dal titolo “Juliet & Romeo in Jazz”, presentato al Teatro Flaiano di Roma e mandato in onda da Radio Rai 3. Ha all’attivo 6 cd come leader e 2 come side man. È stato recensito sui maggiori quotidiani e riviste specializzate: Il Messaggero, Il Secolo XIX, Jazzitalia, Jazz Convention, Jazzit, All About Jazz, Roma in Jazz, La Gazette Bleue D’Action Jazz.

Domenica 10 marzo, alle 18.30, sul palcoscenico dell’Auditorium Enrico Fermi di Celano andrà in scena con il “Gianluca Lusi 4tet”: il sassofonista Gianluca Lusi sarà accompagnato al pianoforte dal maestro Vittorio Mezza e da una ritmica di livello mondiale, al contrabbasso Ameen Saleem (componente storico del quintetto del compianto trombettista Roy Hargrove) ed alla batteria Gregory Hutchinson (che suona con artisti del calibro di Joshua Redman, Dianne Reeves, Christian McBride). Il quartetto proporrà composizioni originali del sassofonista (October 10th, Isn’t a New Day, Out of My Lips, One for Sylvie, Bavin, Renèe), estratte dai cd “Never Fault Behind The Scenes” e “Loose” e brani standard della tradizione jazzistica.

Il concerto è organizzato dall’Associazione Culturale Art & Sound, per la rassegna “Celano Jazz Winter”.

Info e biglietti: 329-2338690 – artandsoundsocial@gmail.com – Auditorium E. Fermi di Celano