Furto a Roccavecchia, rubato il Manto della Madonna delle Grazie. Il Sindaco di San Vincenzo Valle Roveto Giulio Lancia: “Un’azione vile, deprecabile che lascia senza parole”



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

San Vincenzo Valle Roveto – Rubato il manto della Madonna delle Grazie conservato nel santuario della Madonna a Roccavecchia. Ieri a scoprirlo è stato il parroco del paese, Don Peppinosto tornando dal Santuario di Roccavecchia, racconta il parroco, e mani sacrileghe hanno violato quel luogo sacro e hanno RUBATO il Manto della Madonna. Per qualche istante non credevo ai miei occhi”.

L’atto è stato denunciato ai carabinieri di Balsorano. “Sono stato informato dal Parroco di Roccavivi, Don Peppino, del sacrilego fiuto compiuto nel Santuario di Roccavecchia, luogo caro a tutti gli abitanti del paese e legato a tradizioni religiose millenarie, dichiara il sindaco Giulio Lancia.
Abbiamo immediatamente fatto il punto dell’accaduto con Don Peppino ed il Comandante della Stazione dei Carabinieri di Balsorano. Il furto è stato denunciato alle  autorità competenti ed il nostro auspicio è che le forze dell’ordine possano, entro breve  tempo, risalire agli esecutori del deprecabile gesto e riconsegnare alla Parrocchia ed alla Comunità di Roccavivi, il Manto della Madonna delle Grazie, soprattutto per il valore
affettivo che esso rappresenta per tutti i fedeli.
Esprimo, anche a nome di tutta l’Amministrazione Comunale, la mia indignazione e la mia  profonda amarezza per questa azione vile, deprecabile che lascia tutti senza parole”.