Floris: la benedizione di Piccone ad un candidato a Sindaco di Avezzano sarebbe una sciagura



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. “Leggo le affermazioni dell’Onorevole Piccone il quale, non soddisfatto del disastro provocato e forse voluto nelle ultime elezioni di Avezzano, torna a pontificare e dettare strategie al centro destra”.

A parlare è Armando Floris che risponde alle dichiarazioni di Filippo Piccone, parlamentare del Ncd, intervistato da Terremarsicane sulle prossime amministrative di Avezzano.

“Ritengo che una “benedizione” di Piccone ad un candidato a Sindaco della nostra città equivarrebbe elettoralmente alla peggiore delle sciagure per lo sventurato aspirante primo cittadino”, dice Floris, “Immagino che i partiti, questa volta, avranno l’intelligenza e l’autonomia per non cadere nei giochetti di chi sta trattando, ancora una volta, su più tavoli e non trova collocazione forse perché non vogliono farlo sedere.

Vi sono tante differenze tra gli schieramenti che si delineano. Credo però che abbiano in comune la volontà di tenere a debita distanza chi ha usato Avezzano solo per i suoi fini politici, vedendo con diffidenza e paura la crescita di chiunque in città.

Non spetta a me decidere chi sarà il candidato del centro destra ma certamente non spetta a lui”.

 

Amministrative ad Avezzano, l’onorevole Piccone: “Tra pochi giorni usciranno i nomi dei nostri giovani che saranno il rinnovamento”




Lascia un commento