Fine mandato amministrativo, il Sindaco Giovagnorio ringrazia pubblicamente i suoi concittadini



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Tagliacozzo – Si sono concluse da poco le manifestazioni religiose e civili in onore di Sant’Antonio di Padova, Patrono principale della Città di Tagliacozzo, e il Primo Cittadino Vincenzo Giovagnorio, prossimo a terminare il suo mandato amministrativo, coglie la solennità dell’occasione per ringraziare la sua cittadinanza.

Si sono concluse le celebrazioni in onore di Sant’Antonio di Padova, Patrono principale della Città e del Territorio comunale di Tagliacozzo” scrive GiovagnorioIn questo importante momento di condivisione e di memoria della nostra identità e delle nostre tradizioni, al termine di questo mandato amministrativo, sento il dovere di ringraziare, dal profondo del mio cuore, tutti i Concittadini, in primis coloro che, con la critica costruttiva e le giuste osservazioni, hanno sollecitato e supportato il nostro lavoro e il nostro impegno di amministratori; quindi un pensiero di gratitudine va a coloro che hanno apprezzato quanto realizzato, quanto messo in cantiere e quanto ancora programmato”.

Grazie a tutti i Consiglieri comunali, alle Minoranze e alla Maggioranza per la dialettica democratica portata avanti in questi 5 anni” prosegue e conclude “Grazie ai Dipendenti comunali, competenti e scrupolosi, ‘braccio operativo’ indispensabile e valido supporto all’azione amministrativa. Un sentito ringraziamento ai graditi ospiti che, durante i vari periodi dell’anno, trascorrono le ferie e i momenti di riposo con noi; essi sono la risorsa più preziosa per la nostra economia e gratificano le iniziative ricreative. Grazie alle Associazioni, a quelle che operano nel e per il sociale e per la protezione civile e a quelle che operano per la promozione culturale. Grazie in definitiva a tutte le persone che ho incontrato in questo lungo ed entusiasmante cammino che mi ha arricchito ed edificato”.