Finale del “Torneo dell’amicizia” in memoria di Vincenzo. Il ricavato per tre importati iniziative



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Pescina – Si sono svolte Sabato 28 luglio le finali del “Torneo dell’amicizia” in memoria di Vincenzo Zauri, dove la squadra sponsorizza da Bar Zelig di Lecce nei Marsi si è aggiudicata la competizione categoria Over, mentre la categoria Under 18 è andata alla squadra ” I Dei dell’Olimpo” di San Benedetto dei Marsi.

A parlare é il padre dello sfortunato ragazzo. “Mi ritengo molto soddisfatto della riuscita dell’intera competizione. Hanno partecipato 16 squadre suddivise per 3 categorie Femminile, Under 18 e Over…
Il tutto si è svolto presso lo Stadio Barbati messo a disposizione dal Comune della Città di Pescina.
Ricordo che il Torneo ha sempre lo scopo benefico. Grande successo per la somma raccolta, visto i numerosi sponsor delle attività commerciali dell’intera Marsica est e delle numerose persone amiche del Torneo. I soldi raccolti verranno divisi per 3 iniziative.

  • La prima già consegnata il giorno 18/07 ai rappresentanti legali dell”Associazione “Il sorriso di Filippo” nata dopo il terremoto di Amatrice? proprio per tenere ancora in vita il Sorriso dello sfortunato giovane che nonostante estratto vivo dalle macerie dopo una settimana ricoverato a Pescara in terapia intensiva non ce l’ha fatta così il Sig. Mario Sanna (padre del ragazzo) insieme alla sua famiglia ha dato vita a tale associazione.
  • La seconda trance del ricavato andrà a sostenere il progetto per la rivalutazione di un ex parco giochi per bambini oramai scomparso da anni lungo via Romolo Tranquilli in Pescina dove verrà installato un castello a doppia campata completo di scivolo, un gioco a molla e il ripristino dell’illuminazione pubblica di tale area.
  • L’ultima trance è stata donata alla Basilica Minore Santa Maria delle Grazie per la sostituzione del computer che comanda il suono delle campane e la sistemazione dei 3 orologi posti sul campanile della Chiesa.

Tutto ciò si è svolto con la presenza di un numero eccellente di pubblico, il Vice Sindaco di Pescina Iulianella Tiziano, il parroco Don Giovanni Venti, il presidente dell’Avis comunale di Pescina Antonio Iulianella…primo sponsor del Torneo, Pierluigi Prosia cuore battente del Torneo nonché grande Amico di Vincenzo, Cristian Cerasani che si è occupato della logistica e la Famiglia di Zauri Mirko.




Lascia un commento