Festeggiamenti in onore dei SS. Martiri più sobri in segno di vicinanza alle popolazioni colpite dal sisma



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Celano – Continuano, ma in tono estremamente minore ed in un clima di massima solidarietà nei confronti dei paesi colpiti dal sisma, i festeggiamenti in onore dei SS. Martiri a Celano. Il Comitato ha deciso di istituire un fondo economico con cui dare sostegno ai territori interessati dal grave evento sismico.

I festeggiamenti avranno quindi lo scopo di fare in modo che il fondo cresca il più possibile. In simbiosi con il comando locale dei Carabinieri e con l’Amministrazione Comunale, il concerto del 25 agosto della Fanfara dei Carabinieri è stato annullato in segno di lutto per la morte del maresciallo dei Carabinieri Gianpaolo Pace di Amatrice, in servizio presso il comando provinciale dell’Aquila, e di tutte le vittime del sisma.

Il concerto sarà sostituito, in tono minore, dimesso e di preghiera, dalla Banda Città di Celano. Inoltre, il 25 agosto alle ore 21, sarà organizzata una fiaccolata di solidarietà che partirà da Piazza IV Novembre, attraverserà Corso Umberto e dietro Castello per poi fare ritorno in Piazza IV Novembre.




Lascia un commento