martedì, 18 Giugno 2024
Home Attualità Festa della musica, The Jesters in concerto per la popolazione detenuta della Casa Circondariale di Avezzano

Festa della musica, The Jesters in concerto per la popolazione detenuta della Casa Circondariale di Avezzano

Di Maria Tortora
2 minuti lettura
A+A-
Reset
Festa della musica

Avezzano – In data 28/05/2024 i The Jesters, gruppo di quattro giovani musicisti di musica Rock e leggera anni 50, 60, 70 hanno accolto l’invito della Direzione della Casa Circondariale di Avezzano, nella persona della Dr.ssa Maria Celeste D’Orazio, di celebrare la festa della musica 2024 in favore della popolazione detenuta, donando un concerto, primo di tre appuntamenti musicali per la Casa Circondariale di Avezzano, nel periodo maggio-luglio 2024.

Ha partecipato all’evento gran parte della popolazione detenuta che si è lasciata attrarre e coinvolgere con entusiasmo dal gruppo, partecipando con cori ed applausi. I The Jesters, voce e basso Giuliano Fina, Gian Andrea “Johnny” Carpineti alla chitarra e voce, Gianluca Capaldi chitarra e voce, Lino Coccia alla batteria, hanno saputo creare ritmo e forza emozionale, passando tra vari brani disparati, entrati nell’immaginario collettivo sia italiano che internazionale.

La Direttrice della Casa Circondariale, Dr.ssa Maria Celeste D’Orazio, ha sottolineato l’importanza per i detenuti di coinvolgersi nelle attività trattamentali proposte nel desiderio che il percorso detentivo diventi formativo e migliorativo per ciascun utente, inoltre ha sottolineato come la Festa della Musica 2024 ha per tema “La prima orchestra siamo noi” per cui ognuno deve cercare dentro sé il proprio ritmo, i propri tempi, la personale melodia interiore, scegliere che musica vuole essere. Ognuno deve avere la possibilità di scegliere consapevolmente il proprio percorso oltre i condizionamenti e superando i condizionamenti, armonizzando le diverse parti di sé.

A questi giovani talentuosi che hanno espresso al meglio con la loro presenza la forza dell’arte musicale e dell’armonia nel creare positività e gioia di vivere va il ringraziamento della Direzione dell’Istituto di Pena, a nome di tutto lo staff del Penitenziario.

Grande entusiasmo si è diffuso anche tra tutti gli operatori penitenziari che hanno collaborato alla buona riuscita dell’evento musicale e partecipato all’evento: il Vice Comandante Giovanni Luccitti, la Dr.ssa Sabrina Paris dell’Area Educativa, la Dr.ssa Anna Fasciani dell’Area Educativa e tutta la Polizia Penitenziaria che ha garantito la necessaria sicurezza interna, coordinata dal Comandante Cristiano Laurenti e Vice Comandante Giovanni Luccitti.

Comunicato stampa Direzione della Casa Circondariale di Avezzano

Invito alla lettura