Fare impresa in cooperativa, Legacoop Abruzzo sostiene e incentiva le buone idee con un bando



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

AvezzanoScadono l’8 novembre i termini per partecipare a Coopstartup Abruzzo, il bando promosso da Coopfond con Legacoop Abruzzo è ideato per favorire e supportare la nascita di nuove cooperative, generando opportunità imprenditoriali e lavorative.

Al bando possono rispondere gruppi di almeno 3 persone che intendono costituire una cooperativa con sede legale e/o operativa in Abruzzo e cooperative già esistenti costituite dal 1° gennaio 2019.

Coloro che supereranno la prima fase di selezione verranno inseriti in un percorso di formazione e di accompagnamento verso la costituzione formale della cooperativa. I progetti che supereranno la seconda fase di selezione si aggiudicheranno un contributo di 6mila euro a fondo perduto e beneficeranno di un voucher formazione nei 12 mesi successivi con certificazione su pacchetto sicurezza (addetto antincendio e addetto primo soccorso) convenzionato con NXS.

Un ulteriore voucher verrà offerto nei 12 mesi successivi, per la presentazione e rendicontazione dei progetti su misure e bandi in uscita (Legacoop Abruzzo). Voucher previsti nei 12 mesi successivi per implementare l’attività di comunicazione (Legacoop Abruzzo) ma anche per l’intervento di Coopfond, nel capitale di rischio.

L’intervento di Coopfond, sarà a valere su un massimo del 200% rispetto al capitale dei soci cooperatori. Sarà possibile accedere ai benefici della Convenzione “Coopfond – Banca Etica” che prevede tra l’altro l’erogazione di microcredito, della possibilità di attivare gli altri prodotti finanziari di Coopfond a sostegno della promozione e sviluppo della cooperazione.

Il bando Coopstartup Abruzzo è stato presentato nei giorni scorsi dal presidente di Legacoop Abruzzo, Luca Mazzali, anche agli studenti di Economia dell’Università degli Studi Gabriele D’Annunzio, con cui c’è uno stretto legame di collaborazione.

«Il nostro ruolo – ha sottolineato Mazzaliè quello di dare assistenza al percorso auto-imprenditoriale e mettere a disposizione risorse economiche, servizi, strumenti, competenze e relazioni del nostro mondo. Siamo convinti sia una grande sfida voler riaffermare il modello cooperativo sul territorio e vogliamo essere di sostegno alle nuove iniziative che stanno nascendo e nasceranno in Abruzzo».

L’iniziativa è sostenuta dalle cooperative del territorio aderenti all’associazione Adrilog, Citigas, Horizon, Cantina Tollo, Consorzio Abitare Abruzzo, BCC Pratola Peligna, Nexus formazione e patrocinata da Regione Abruzzo, Città di Pescara, Città de L’Aquila, Comune di Chieti, Comune di Teramo, CCIAA Chieti-Pescara, Università D’Annunzio, CCIAA Gram sasso d’Italia.

Il bando sul link che segue https://www.coopstartup.it/progetti/coopstartup-abruzzo/