Falsi annunci sui Bonus Vacanze. Polizia Postale: attenzione è solo una truffa

Secondo quanto viene segnalato sulle principali piattaforme ufficiali delle forze dell’ordine, negli ultimi giorni stanno circolando in Rete, soprattutto sui social network più popolari, annunci ingannevoli che promettono il pagamento dell’80% del valore del “Bonus Vacanze”. In cambio viene chiesto all’ignaro utente di inviare il QR code necessario per usufruire del bonus stesso.

Chi dovesse incappare in questo messaggio falso non solo non percepisce nessuna somma di denaro, ma si vede ricevere, nell’arco di poco tempo, un messaggio di notifica che annuncia che il bonus vacanze è stato utilizzato. La Polizia Postale invita a diffidare e non aderire a tali offerte illegali e truffaldine, segnalandole sul sito del Commissariato di Ps Online www.commissariatodips.it.