Esperienze di buona sanità, la lettera di ringraziamento per il comportamento esemplare del personale medico e paramedico dell’Ospedale di Avezzano



Avezzano – È indirizzata alla Dott.ssa Lora Cipollone Direttrice Sanitaria dell’Ospedale SS. Filippo e Nicola di Avezzano, al Dott. Giuseppe Bucciarelli Direttore del Dipartimento per la salute Regione Abruzzo, al Dott. Mauro Passerotti commissario prefettizio di Avezzano e alla nostra testata giornalistica, la lettera di ringraziamento di un paziente per l’assistenza e le cure ricevute al pronto soccorso in seguito ad una caduta avvenuta in casa con una grave perdita di sangue.  “Trasportato in autoambulanza il ragazzo che mi ha assistito di nome Davide mi è stato di grandissimo conforto” scrive l’uomo e “arrivato al Pronto Soccorso sono stato letteralmente circondato da medici e infermieri che si sono immediatamente presi cura di me “, sottolinea poi la sensibilità e l’umanità dei dottori durante la settimana di ricovero in ospedale “Nei giorni seguenti sia Antonio che l’altro medico di cui non ricordo il nome sono venuti a trovarmi in stanza per sincerarsi delle mie condizioni, fino al giorno 11 aprile. Sinonimo di grande sensibilità ed umanità”. 

Riportiamo di seguito il testo integrale della lettera:

Lettera di ringraziamento al Personale Medico

Con la presente lettera il sottoscritto F. G. intende segnalare alla S.V. la condotta esemplare del personale del Pronto Soccorso dellOspedale di Avezzano, in servizio il giorno 5 aprile c.a. alle ore 20.30/21.00 circa

Trasportato in autoambulanza con una grave trauma contusivo e ferita lacero contusa in sede occipitale destra causato da una caduta avvenuta in casa per momentanea perdita dei sensi che mi aveva causato una grande perdita di sangue, Il ragazzo che mi ha assistito di nome Davide mi è stato di grandissimo conforto esortandomi a rimanere sveglio e cosciente durante tutto il tragitto da casa in ospedale. Lautista dellambulanza di cui non conosco il nome ha fatto il possibile per arrivare nel più breve tempo possibile data la mia grave condizione.

Arrivato al Pronto Soccorso sono stato letteralmente circondato da medici e infermieri che si sono immediatamente presi cura di me adoperandosi per soccorrermi in tutti i modi. Premetto che le mie condizioni erano gravi tanto da farmi perdere i sensi anche al Pronto Soccorso. Riuscirono a fermare il sangue che ancora fuoriusciva in grande quantità dalla mia ferita con dei punti di sutura mentre mi rassicuravano continuamente parlandomi e tranquillizzandomi

Ricordo il nome di un medico, Antonio ma di un altro non ricordo il nome. Esprimo la mia gratitudine a tutti coloro facenti parte dellequipe che quella sera mi ha soccorso. Nei giorni seguenti sia Antonio che laltro medico di cui non ricordo il nome sono venuti a trovarmi in stanza per sincerarsi delle mie condizioni, essendo stato ricoverato per accertamenti una settimana, fino al giorno 11 aprile. Sinonimo di grande sensibilità ed umanità

Voglio quindi ringraziare e segnalare alla Sua attenzione queste persone stupende che con la loro professionalità, grande competenza ed impegno mi hanno salvato la vita

Nella settimana di ricovero in Medicina Uomini (Resposabile Dott. De Blasis) sono stato assistito da personale molto competente, gentile e scrupoloso a cominciare dai medici agli infermieri e a tutti coloro che a vario titolo prestano il loro servizio. A tutti i miei più sentiti ringraziamenti

Gentilisima Direttrice è con grande piacere che ho voluto segnalarLe tale circostanza di cui Ella, sono sicuro, vorrà tenere debitamente conto

Con ossequio,

 


Esperienze di buona sanità, la lettera di ringraziamento per il comportamento esemplare del personale medico e paramedico dell'Ospedale di Avezzano