Erba, cespugli e alberi non curati: Circonfucense pericolosa per gli automobilisti



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Aielli – Alberi alti e rami che finiscono sulla carreggiata, mettendo a rischio l’incolumità degli automobilisti. È questa la situazione della Circonfucense, che attraversa vari Comuni della Marsica e la cui competenza, per la manutenzione, è delle amministrazioni comunali. Il consigliere di minoranza del Comune di Aielli, Nino Curitti, lancia l’allarme e invita gli amministratori ad intervenire immediatamente per la sicurezza delle centinaia di persone che ogni giorno attraversano le vie del Fucino.

“In altri Comuni, come Cerchio e Celano, si sta già lavorando per rimuovere i rami e per abbassare l’altezza degli alberi che compromette la visibilità agli automobilisti e soprattutto ai camionisti”.” In questa località”, continua Curitti, “c’è un centro di raccolta dei rifiuti e ogni giorno passano i mezzi pesanti. Ogni giorno vengo contattato da agricoltori e imprenditori che hanno le terre nel nostro Comune e che percorrono la strada che è sempre più pericolosa. Cosa si aspetta ad intervenire? Che accada qualcosa di grave?”.




Lascia un commento