Entusiasmo e partecipazione per il comizio della Taccone


Avezzano – Il primo candidato sindaco ad “affrontare” la piazza è l’unica donna Anna Maria Taccone:

“Ci vuole coraggio a definire civiche liste con candidati che hanno amministrato per anni a destra e a sinistra. Siamo noi l’unica vera espressione della società civile”.
In una piazza affollatissima e piena di entusiasmo si è svolto ieri il primo comizio di questa campagna elettorale.
Il primo candidato sindaco a salire sul palco è stata l’unica donna di questa competizione Anna Maria Taccone.
“Ho sempre seguito e amato la politica, che è strettamente legata al mio lavoro.
Dopo tanti anni passati a portare avanti la mia professione, ho capito che era arrivato il momento di provare a cambiare le cose che non mi piacciono e mettere  le mie competenze a disposizione della mia città.
Vedo tante storture della politica, anche in questa competizione.
È una stortura avere 600 candidati, ognuno di noi ha un parente, un amico, un conoscente candidato. In questo modo si disperdono voti e si toglie forza ai progetti seri per la città.
Da tutti sento parlare di “liste civiche”, ma non basta non correre sotto il  simbolo di un partito per definirsi civici. In ogni coalizione vedo tanti candidati che hanno già amministrato passando da destra e a sinistra, che si sono insultati e attaccati e ora corrono insieme definendosi civici.
Siamo noi la vera espressione della società civile: una squadra di 96 candidati, 48 uomini e 48 donne,  di cui più del 90% sono volti nuovi, professionisti, giovani, cittadini che non hanno mai amministrato che si mettono davvero a servizio della collettività.
Gli altri li abbiamo già visti per anni mentre governavano e con quali risultati? Che cosa ci hanno portato?
In questi due mesi mi hanno accusato di essere “pilotata”.
Sono abituata da 25 anni a decidere con la mia testa e a prendermi le responsabilità delle ne decisioni unicamente sulle mie spalle.
Mentre l’accusa di essere manovrata da altri arriva da chi si presenta ad ogni conferenza, intervista, dibattito con tutto lo stato maggiore di partiti, Regione, Segretari, Ministri.
Vedo un candidato che da settimane ha scomodato sottosegretari, Ministri e rappresentanti del Governo di sinistra e si fa accompagnare in giro per la città.
E quella “pilotata” sarei io?
A me sembra di essere l’unica che sta portando avanti in maniera del tutto autonoma la sua proposta alla città.
Vedo promesse di ogni tipo, la maggior parte delle quali non potranno essere realizzate perché mancano le risorse.
Io vorrei amministrare la città creando delle sinergie, aprendo le porte del palazzo comunale a tutte le forze cittadine, associazioni, enti, altre amministrazioni comunali.
Avezzano da sola non va da nessuna parte. Avezzano è il cuore e la testa di un unico è vastissimo centro economico che è la Marsica e  eve ricominciare a ragionare ed agire in tal senso.
Amministrare significa prendere decisioni. Noi siamo in questo immobilismo da decenni perché manca chi decide, chi si assume le responsabilità sulle proprie spalle.
Ci ritroviamo la costruzione del palazzo comunale  ferma  da oltre dieci anni perché qualcuno non ha avuto il coraggio di decidere su una transazione e per quella mancata decisione i cittadini pagheranno oltre 500 mila euro in più!
Avezzano deve uscire da vecchie logiche politiche che l’hanno indebolita, impantanata, isolata a vantaggio di altre città: L’Aquila ci mangia, la costa ci mangia.
Dobbiamo intercettare i finanziamenti europei regionale e statali e smettere di “spendere” iniziando a “investire” nel nostro Territorio.”

Promobox

Alla Scoperta Della Scuola Di Alta Formazione 'Sapere Aude': Aperte Le Iscrizioni Per I Nuovi Corsi Di Formazione

Tanti i percorsi formativi e di aggiornamento su scala nazionale che questa scuola, da oltre 6 anni, propone ai tanti corsisti che si immergono in nuove esperienze, ampliando il loro bagaglio culturale con passione e dedizione, grazie anche al lavoro di un team altamente qualificato e specializzato, vicino alle esigenze di ognuno di loro.


Invito alla lettura

Ultim'ora

La gioia di ascoltare: sabato 8 ottobre ad Avezzano controllo gratuito dell’udito per tutti i cittadini

Avezzano – In occasione della festa dei nonni, sabato 8 ottobre, a partire dalle ore 10.00, presso la Scuola dell’Infanzia “DiventarGrande”, in via Generale Adolfo Infante 24/A ad Avezzano, si terrà ...


A 120 anni dal furto consegnate al Museo Nazionale d’Abruzzo 4 tavole del 1380

In questi giorni sono state consegnate  al Museo, dopo il loro acquisto, 4 delle 16 tavolette della custodia del Maestro di Campo di Giove (1380 ...

La Guardia di Finanza di Avezzano sequestra 176 sigarette “usa e getta” e 2750 prodotti accessori in due esercizi commerciali

Nei giorni scorsi, la Compagnia della Guardia di Finanza di Avezzano, in continuità con la programmazione di controllo delle attività commerciali e vigilanza sulla sicurezza ...

L’atleta avezzanese Manuel Coccia premiato con il Giglio d’Oro per il Judo

Avezzano – Giovedì 6 ottobre alle 21, all’Auditorium San Domenico di Foligno è stato assegnato il ‘Giglio d’oro‘, in una serata condotta da Marco Taccucci ...

Civitella Roveto in lutto per la scomparsa di Alfio Calzetta, ex dipendente storico del Comune e allenatore di calcio

Civitella Roveto – La comunità di Civitella Roveto piange la scomparsa di Alfio Calzetta. Tra i tanti che stanno manifestando il loro cordoglio ci sono ...