Entra in un bar affollato e dà del pedofilo e del ladro a un commercialista. Presentata una denuncia



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. Ha rischiato di finire a botte una tranquilla serata al bar con gli amici, a vedere la partita di Champions League.

E’ successo qualche giorno fa, durante l’acceso incontro Real Madrid – Napoli.

Un noto commercialista di Avezzano era seduto in un locale del centro della città, quando è entrato un altro professionista e ha iniziato ad offenderlo. L’uomo, che fa il fisioterapista, ha iniziato a inveire contro il commercialista con parole molto offensive e oltraggiose. Gli ha dato del pedofilo e del ladro.

Non si conoscono bene i dettagli del diverbio, o meglio, non si è capito bene il perché l’avezzanese fosse così rancoroso nei confronti dell’altro, con cui pare abbia intrattenuto dei rapporti lavorativi in passato. Fatto sta che il tutto è accaduto mentre il bar era affollato di gente, considerato anche che in tv c’era la partita della Champions e tutti i locali erano pieni di gente proprio per l’occasione.

Qualcuno ha temuto anche per il peggio e che si potesse arrivare alle mani ma è stata una fortuna che il commercialista non ha risposto con violenza all’attacco, confidando nel lavoro delle forze dell’ordine e dell’autorità giudiziaria. Tanto che l’indomani si è presentato in caserma in via Fontana e ha presentato una denuncia ai carabinieri, esponendo l’accaduto.

I militari dell’Arma hanno aperto un fascicolo sulla vicenda e hanno iniziato ad ascoltare i testimoni per ricostruire nel dettaglio l’accaduto e vagliare così le responsabilità del protagonista della vicenda.




Lascia un commento