Eligi “Salta la commissione capigruppo per mancanza del rispetto delle regole di indizione e la si aggiorna di domenica ad ora di pranzo”



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano –   “Assurda la vicenda avvenuta in Comune ieri mattina. La Presidente del Consiglio Iride Cosimati ci ha chiamato con meno di 24h di anticipo per la commissione capigruppo, quando invece la norma stabilisce una notifica di almeno 48h, anticipando la commissione in maniera smodata”. Cosi il Consigliere Comunale Francesco Eligi in una nota stampa.

“Dopo che l’opposizione ha rimostrato il difetto nella procedura dell’iter (tra l’altro non sono stati avvisati nemmeno tutti i consiglieri aventi diritto), la Presidente ha ben pensato di aggiornare la riunione al mezzogiorno di domenica.
È evidente che questo modo di agire è atto a limitare la partecipazione democratica di qualcuno, al solo scopo di ottenere i numeri per far passare la volontà di una maggioranza sempre più in agonia. Mai, a memoria di tutti, si è tenuta una commissione di domenica e ad un’ora così improba. Tra l’altro, essendo tutti i dipendenti comunali di riposo, li si dovrà cooptare e pagarli per il lavoro straordinario. È sempre più evidente l’inadeguatezza di questa amministrazione che tira a campare ora per ora, e trascina Avezzano con se in un vulnus dannoso e pericoloso. È purtroppo arrivata l’ora in cui diventa necessario ed auspicabile un commissariamento per resettare la situazione, e giungere a nuove elezioni con un clima rasserenato”.