Eligi, M5S su vetrine elettorali: ad Avezzano solo il M5S rispetta le regole


Avezzano. “Lo sprazzo di legalità dell’ex assessore di Di Pangrazio, ora candidato Sindaco per conto suo, arriva a scoppio ritardato”, afferma Francesco Eligi, candidato Sindaco del Movimento 5 Stelle, “il divieto di esporre le facce dei candidati sulle vetrine delle sedi elettorali era noto ben prima dell’inizio ufficiale della campagna elettorale”.

“La circolare del Prefetto che ribadiva il divieto porta la data del 5 maggio”, continua Eligi, “ma solo ieri il candidato De Angelis, saltato da uno schieramento all’altro, annunciava a mezzo stampa ciò che andava fatto tempestivamente già l’11 maggio. Alla luce di questo sussulto di legalità viene da chiedersi i motivi del ritardo nel rispetto delle regole”.
“Siamo stati gli unici a togliere la faccia del candidato Sindaco dalla vetrina della nostra sede elettorale”, aggiunge il candidato Sindaco del Movimento 5 Stelle, “perché crediamo che la conoscenza e il rispetto della Legge siano la garanzia per una amministrazione trasparente ed efficiente della Città. Abbiamo un’ampia documentazione fotografica delle facce dei candidati che campeggiano illegalmente in ogni angolo di Avezzano e ci dispiace constatare che nessuno dei candidati a Sindaco abbia applicato il dovuto rispetto delle norme. Neanche quelli che, parlando di legalità, dicono di voler dare un nuovo corso alla politica cittadina”.
“Coerenza, credibilità e preparazione non si improvvisano in campagna elettorale”, sottolinea Francesco Eligi, “e se siamo diventati la prima forza politica del Paese, lo dobbiamo anche alla serietà che abbiamo ampiamente dimostrato ad ogni livello istituzionale. I cittadini sanno bene che facciamo Politica in Città da 5 anni e nelle scorse tornate elettorali ci hanno accordato un  consenso che può essere la base per cambiare la storia di Avezzano. Il vero cambiamento sta nel rispetto di tutte le regole. Sempre e in ogni situazione. Per questo, il simbolo del Movimento 5 Stelle sulla scheda elettorale dell’11 giugno rappresenta l’unica e vera alternativa alla vecchia politica avezzanese di ogni colore”.
Il candidato Sindaco del Movimento 5 Stelle conclude parlando di programma: “Le nostre proposte concrete e fattibili per costruire una nuova Avezzano le illustreremo ai cittadini domani, domenica 28 maggio, alle ore 18:30, in piazza Risorgimento”.

La prefettura vieta esposizione manifesti in balconi e finestre. De Angelis si adegua: “Chiediamo lo facciano anche gli altri”


Invito alla lettura

Ultim'ora

Ancora un’anziana truffata nella Marsica con la scusa del falso incidente

Collelongo – Un’altra anziana è stata truffata nella Marsica con la scusa del falso incidente. Si tratta di una donna di Collelongo. A raccontarlo alla nostra Redazione è stata sua ...


Scadono i bonus e l’inflazione fa volare il costo dell’assicurazione dell’8,6%: in media 463,63 euro a veicolo

Brutte notizie per gli automobilisti; dopo il prezzo dei carburanti, anche il costo dell’Rc auto è tornato a salire tanto è vero che, come evidenziato ...

Avezzano, importante perdita d’acqua su via Marruvio

Avezzano – Un importante perdita d’acqua è stata segnalata ieri nel tardo pomeriggio su via Marruvio. L’acqua fuoriusciva probabilmente da una condotta danneggiata ed affiorava ...

Mar mediterraneo mai così caldo, Bernardi Meteo lancia l’allarme: “In autunno conseguenze importanti, o persiste la siccità o ci saranno eventi violenti”

Il Mar Mediterraneo ha raggiunto temperature record mai registrate prima e, secondo il meteorologo aquilano Stefano Bernardi, in autunno ci saranno conseguenze importanti da pagare. ...

Il “Camoscio d’Abruzzo” Taccone raccontato al Tagliacozzo Festival dal giornalista Federico Falcone

Tagliacozzo – Ribelle e genuino, affamato e generoso, combattivo e irascibile, schietto e impulsivo. In Vito Taccone abitavano tante anime diverse legate dal fil rouge ...



Lascia un commento